Involtini di verza con riso integrale, funghi, zucca e nocciole

0

Gli involtini di verza sono uno dei contorni che d’inverno amo cucinare. In realtà possono facilmente trasformarsi in un piatto unico, basta mettere al loro interno riso, legumi, verdure e qualsiasi altra cosa vi passi per la mente. In genere vengono sempre bene, basta cuocerli al forno e lasciarli un pochino gratinare, in modo da ottenere involtini croccanti fuori e morbidi dentro. Vi consiglio di provare questa versione, vegan e senza glutine. E’ saporita ma sanissima e leggera, preparata con riso integrale, funghi e nocciole. I tempi sono un po’ lunghi, ma solo per la cottura del riso (che potete tener pronto già dalla sera prima), per il resto si tratta di una ricetta davvero semplicissima. Pronti?!

Ingredienti:

  • otto foglie di verza, integre e di media grandezza (non prendete le più esterne);
  • 2 pugni di riso integrale;
  • 1 scalogno;
  • 60 gr di nocciole tritate;
  • una fetta di zucca
  • 100 gr di funghi champignon;
  • sale e pepe;
  • olio d’oliva
  • pangrattato di mais

Preparazione:

Iniziate dal riso integrale, che ha bisogno di circa una mezz’oretta per cuocersi. Fate quindi sbollentare le foglie di verza in acqua salata e toglietele dopo una decina di minuti. Lasciatele asciugare su un panno da cucina facendo attenzione a non romperle.

In una padella mettete lo scalogno tritato, un filo d’olio, lasciate imbiondire. Versate i funghi e la zucca tagliata fine fine e lasciate cuocere, aggiungendo verso metà cottura le nocciole tritate. Quando necessario mettete un po’ d’acqua o brodo bollente. Una volta pronto versate in una ciotola funghi, zucca e nocciole, aggiungete il riso integrale e mescolate ben bene, sistemando di sale e pepe o aggiungendo eventuali altre spezie a piacimento.

Prendete quindi le foglie di verza e adagiate su ognuna di esse una cucchiata abbondante (anche due) del composto ottenuto. Avvolgete pian piano e legate l’involtino con uno spago da cucina. Posizionate gli involtini su una teglia coperta di carta da forno e ultimate con un filo d’olio e una spolverata di pangrattato di mais.

Accendete il forno, fatelo giungere a 180 gradi, quindi infornate per circa 20 minuti, fino a quando gli involtini saranno dorati. Una volta pronti gli involtini si possono servire subito o mangiare tiepidi. Buon appetito!

Share.

Lascia un commento