Cara Santa Lucia: una serata tra musica e poesia nella chiesa di San Leonardo

0

Torna a Bergamo, per il settimo anno consecutivo, Cara Santa Lucia… – Serata di luce e di doni tra musica e poesia, l’iniziativa di beneficenza incentrata sulla figura della martire siracusana che nella notte tra il 12 e il 13 dicembre porta tradizionalmente i regali ai bambini.

Domenica 16 dicembre, alle ore 17, nella chiesa di San Leonardo (largo Rezzara), l’attrice Federica Cavalli interpreterà le parole inedite in versi e in prosa create appositamente da noti poeti e scrittori italiani. Gli autori invitati quest’anno, oltre che accomunati dalla vincita del prestigioso Premio Andersen, sono conosciuti soprattutto per la loro produzione destinata a un pubblico di bambini e ragazzi. Teresa Buongiorno, Chiara Carminati, Luisa Mattia, Bruno Tognolini e Anna Vivarelli alterneranno le loro simpatiche voci narrative alle due “letterine” scritte dai poeti Davide Rondoni e Annalisa Manstretta.

La serata sarà punteggiata dagli interventi vocali di Silvia Lorenzi, versatile soprano che coniuga classica e jazz, accompagnata all’organo da Fabio Nava, titolare del maestoso Serassi della Basilica di S. Alessandro in Colonna. Insieme eseguiranno, tra l’altro, un brano in prima assoluta confezionato dal jazzista, compositore e organista Roberto Olzer e dedicato a S. Lucia.

Uno spazio speciale avrà la fiaba musicale “natalizia” Se una notte d’inverno un paio d’angeli… scritta da Alessandro Bottelli (ideatore e direttore artistico della collaudata iniziativa) in collaborazione con Michele Pozzobon, maestro di cappella della Cattedrale di Treviso. Per una singolare coincidenza, lo stesso giorno, alla stessa ora, la fiaba musicale sarà eseguita anche nella Cattedrale di Treviso, durante un concerto che vedrà protagonisti il coro diretto dal maestro Michele Pozzobon e l’organista Giovanni Feltrin.

Ma la vera novità dell’edizione 2018 sarà l’esibizione del gruppo Dogadodoon, formato da alunni di seconda e terza media della Scuola Secondaria “A. Moro” di Presezzo, che guidati dal loro entusiasta insegnante Sergio Rovetta si cimenteranno in alcuni passaggi di body percussion.

I fondi raccolti nel corso del reading-concerto (a ingresso gratuito, con offerta libera) saranno interamente devoluti in favore della Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus, a sostegno di un progetto per l’Ospedale Pediatrico NPH St Damien in Haiti, che ogni anno assiste 80.000 bambini.

La manifestazione, prodotta da “Come un fior di loto”, si avvale anche della media partner del settimanale Famiglia Cristiana ed è resa possibile grazie alla sensibilità di Getrapack, Oriocenter, Fondazione Credito Bergamasco, Vitali, Lindbergh, Cooperativa Città Alta, Ambrosini, Co.me.c., Fra.mar. Per informazioni: 338 5836380; www.comeunfiordiloto.com

CSL_DEF_png

Share.

Lascia un commento