Le frittelle alla veneziana e la voglia di Carnevale che comincia sin da ora

0

Febbraio per me significa frittelle e chiacchiere. In realtà quest’anno occorrerà aspettare fino a marzo, ma la voglia di Carnevale, soprattutto quando in casa si hanno bambini, comincia presto. Così ho già iniziato a cimentarmi con le tanto adorate frittelle. Se ne possono preparare molte varianti, con le mele, con la crema, con la marmellata, con il cioccolato, con l’uvetta. Quella che vi propongo è una ricetta facile facile per le frittelle “base”. Quelle semplici, quelle che piacciono a tutti. Sono conosciute come “frittelle alla veneziana“, diventano belle grosse e soffici e sono una vera delizia.

 

Ingredienti:

  •  200 gr di farina 00  (o di riso);
  • 40 grammi di zucchero;
  • un bicchiere di latte;
  • 12 gr di lievito di birra fresco;
  • l uovo
  • un pizzico di sale
  • olio di semi per friggere
  • zucchero a velo

 

Preparazione:

Sciogliete il lievito in metà del latte. In una ciotola versate la farina, l’uovo, un pizzico di sale, il latte-lievito che avete ottenuto. Unite anche l’altra metà del bicchiere di latte e amalgamate. Occorre arrivare ad ottenere un composto morbido e omogeneo, che lascerete lievitare per circa un’oretta.

Una volta trascorso il tempo mettere in una pentola alta olio per friggere in abbondanza (quasi 1 litro), una volta che sfrigola buttate palline di impasto. Quando le frittelle diventano dorate scolatele con un mestolo e mettetele su un piatto coperto di carta assorbente da cucina. Spolverate con zucchero a velo una volta che si saranno raffreddate.

Share.

Lascia un commento