Marius, in Italia con Aeper: «Bello scambiare servizi di volontariato con un appartamento»

0

Torna la rubrica “Vieni via con me”, che presenta racconti di giovani impegnati nell’anno di volontariato internazionale (Sve) in collaborazione con Gruppo Aeper. Marius, autore di questo “diario”, presta servizio nelle Politiche Giovanili di AEPER grazie al progetto STAND BY ME, finanziato da Erasmusplus che porterà 4 giovani volontari in AEPER nei prossimi due anni.
Marius affianca le figure educative nei progetti di Mapello, Ambivere e Valtrighe in collaborazione con le Parrocchie, ma dedica parte del suo tempo all’elaborazione di un progetto individuale, all’esplorazione di tutto il panorama delle politiche giovanili di AEPER e alla scoperta delle possibili forme di autoimpiego accessibili a giovani creativi.

Fa adesso un mese che mi sono traferito nel mio nuovo appartamento. È situato sopra l’oratorio di Mapello, circondato da un campo di calcio
abbandonato, dove il sole si sveglia, da un altro campo di calcio in catrame, senza rete, dove i ragazzi giocano a calcio ed i campi rinascono, aspettando la primavera. Ogni giorno il sole sparisce dietro gli alberi lontani, diventando rosso e grosso, colorando le montagne di una luce rosa… che bello spettacolo… Al momento siamo due coinquilini, Fabiana, una ragazza della Valtellina e io. Una ragazza austriaca, anche lei volontaria internazionale arriverà tra pochi giorni.
Anche Modou arriverà, quando le difficoltà amministrative saranno finite. Per me, l’appartamento è collocato perfettamente. Infatti molte delle attività che svolgo si svolgono nell’oratorio, il mio tragitto quindi dura un minuto! L’appartamento è grande e luminoso. Di notte si sentono i cani e il gallo impazzito. Di giorno il campanile, le grida e le risate dei bambini, qualche volte la banda si allena. Non è molto silenzioso, ma mi piace, è molto vivo. La cucina è spaziosa, e mi piace molto preparare tante cose da mangiare, con i buoni prodotti italiani. In poco tempo iniziamo ad incontrare i giovani del progetto dell’accoglienza diffusa di Mapello, uno dei nostri progetti di volontariato legato a quest’appartamento. Mi piace molto questa idea, il progetto di scambiare dei servizi di volontariato (e pochissimi soldi per le bollette) con un appartamento. Seguitemi sul profilo Instagram : sve.standbyme

Share.

Lascia un commento