L’avocado, un frutto da scoprire. Salse, insalata e bruschette: una ricetta semplice per provare

0

L’avocado è un frutto del quale fino a qualche anno fa in Italia quasi non si conosceva l’esistenza. Ora spopola, per tanti motivi. Innanzitutto perché ha mille proprietà: contiene fibra, vitamine, calcio e potassio, con i suoi grassi vegetali aiuta a riequilibrare i livelli di colesterolo “cattivo” nel sangue. Ma è anche buono. Va mangiato ben maturo, quando è cremoso e la sua buccia nera (gli avocado coltivati in Sicilia in genere sono più verdi e lisci, quelli che provengono dai paesi esotici hanno una buccia rugosa e scura).

L’avocado è buonissimo tagliato a fette sottili e mischiato all’insalata, si può usare al posto del burro per la preparazione dei dolci, si mescola con la frutta nei frullati rendendoli più cremosi, ma soprattutto si presta ad esser trasformato in creme gustose, quali la famosa guacamole.

La ricetta che vi consiglio oggi è semplicissima e consente di valorizzare al meglio il sapore dell’avocado. Vi consente di ottenere una sorta di purea che potete poi spalmare sul pane oppure mangiare in abbinamento a insalate, uova, pesce, ecc….

Ingredienti

  • un avocado ben maturo (controllate che sia morbido, che abbia la buccia scura, che si tagli facilmente)
  • sale
  • pepe
  • coriandolo
  • paprika
  • limone o lime

Preparazione

Prendete l’avocado e tagliatelo a metà per il lungo. Con un cucchiaio togliete la polpa da una delle due metà e mettetela in una ciotola. Aggiungete un pizzico di sale, un po’ di pepe, un pizzico di paprika, una spolverata di coriandolo. Completate con qualche goccia di lime (o limone). Schiacciate con la forchetta il tutto, in modo da ottenere una sorta di purea, una cremina piuttosto consistente, anche con qualche pezzo d’avocado ancora integro.

Per presentarlo in tavola mettere la crema ottenuta nella metà di buccia dalla quale avevate estratto la polpa di avocado. Servite accompagnando con bruschette e piatti a piacere.

Share.

Lascia un commento