La Fiera dei Librai di Bergamo compie 60 anni. Tra gli ospiti anche il premio Pulitzer Jhumpa Lahiri

0

Compie 60 anni la Fiera dei Librai di Bergamo, che si svolgerà com’è tradizione sul Sentierone dal 20 aprile al 5 maggio 2019. E’ la più antica d’Italia, e la organizzano Promozioni Confesercenti, Sindacato Italiano Librai (SIL) e librerie indipendenti aderenti a Li.Ber – Associazione Librai Bergamaschi. Sedici giorni di manifestazione nello storico Centro Piacentiniano di Bergamo, il Sentierone: l’elegante via di passeggio nel cuore della città che si trasforma in una grande libreria, dove è possibile trovare un’ampia offerta di titoli tra romanzi, saggi e volumi per ragazzi e partecipare ai numerosi incontri con gli autori.

Come osserva Elena Fontana, Presidente Confesercenti Bergamo, si tratta di “Una manifestazione di successo per la quale dobbiamo sicuramente riconoscere e ringraziare le librerie indipendenti che, nel tempo, hanno saputo fare squadra e con rinnovato sforzo organizzativo affrontare le trasformazioni del mercato e consentire alla Fiera dei Librai di offrire un evento sempre attuale, di grande portata culturale e simbolo di legame con il territorio. Il sostegno delle istituzioni e degli sponsor privati dimostra come la manifestazione sia apprezzata e motivo di orgoglio per l’intera comunità.”

Un’edizione celebrativa dei sessanta anni di passaggio di testimone tra i librai indipendenti di Bergamo, oggi rappresentati da Libreria Arnoldi, Cartolibreria Nani, Libreria Palomar, Il Parnaso libri&natura, Punto a capo libri, che ad ogni edizione riconfermano al pubblico bergamasco un’occasione unica per scoprire il mondo del libro nelle sue espressioni più vitali, spaziando dai fenomeni editoriali di tendenza alle numerose realtà “minori”, solo nei numeri.

Una manifestazione che celebra il libro, ma anche chi lo scrive e chi lo legge, e chi viaggiando oltre i confini dell’immaginazione approda, perché no, in Nuovi Mondi ancora da scoprire, inventare, conoscere. Mondi svelati e raccontati da prospettive nuove. Mondi nuovi che esistono ma non si conoscono come quelli illustrati nell’immagine della sessantesima edizione dove esplorare dal punto di vista spaziale qualcosa di molto terrestre o immaginare paesaggi mai visti, inaspettati e sorprendenti.

Antonio Terzi, Cartolibreria Nani e Presidente di Li.Ber Associazione Librai Bergamaschi: “Puntuale come ormai da 60 edizioni torniamo sul Sentierone con la tradizionale proposta curata dalle librerie indipendenti della città e della provincia. Una formula ormai consolidata che come ogni anno riproponiamo alla città, accompagnandola con una interminabile serie di presentazioni e laboratori, con particolare attenzione alle famiglie.

La Fiera vuole così ribadire la centralità dell’esperienza con i libri e della guida che i librai possono garantire, in un momento nel quale anche il dibattito politico nazionale sembra finalmente intenzionato a ribadirne concretamente il valore attraverso la nuova legge sul libro e la lettura che sta avanzando nelle intenzioni congiunte del Governo e delle forze politiche tutte.”

Un programma vivace – 116 incontri con gli autori – che propone le nuove uscite del panorama editoriale nazionale e ospitando numerosi scrittori, “Big” delle classifiche letterarie, nuovi talenti e numerose storie del territorio. Tra essi, per esempio, Jhumpa Lahiri, scrittrice statunitense nata a Londra da genitori bengalesi che ha vinto il premio Pulitzer e ora scrive in italiano. Ne parliamo qui . Interverrà il 6 maggio alle 18 nell’aula magna di Sant’Agostino in un incontro organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Bergamo.  Ci saranno inoltre, tra gli altri, Eraldo Affinati, Maurizio De Giovanni, Vittorio Sgarbi, e molti altri (programma completo qui).

Torna come di consueto anche la cerimonia di premiazione della XXXV edi­zione del Premio Nazionale di Narrativa Bergamo alla presenza dei cinque auto­ri finalisti, Andrea Gentile, Giulia Corsalini, Gior­gio Falco, Francesco Targhet­ta, Franco Stelzer (27 aprile – 18.00 Auditorium); la premiazione della X edizione di Scribo Ergo Sum, il concorso di scrittura creativa aperto a tutti gli istituti superiori del territorio. Ospite d’onore Adriana Lorenzi. (3 maggio – 11.00); presentazione dei progetti degli Istituti Scolastici per la XVII edizione del festival BergamoScienza (3 maggio -14.30); la Caccia al libro. L’appassionante gara dedicata ai giovani lettori con prove pratiche ed enigmi letterari e di cultura generale (4 maggio – dalle 14 alle 19);

Share.

Lascia un commento