Lemen Volley: tredici “under 16” bergamasche conquistano l’Italia della pallavolo

0

Tredici ragazze bergamasche conquistano l’Italia della pallavolo. Sono giovani, giovanissime perché militano nella categoria Under 16, ma tenaci, indubbiamente forti, unite e capaci di migliorarsi di stagione in stagione da tre anni a questa parte.

Loro sono le giocatrici del Lemen Volley (la squadra dei due Almenno) che domenica 2 giugno hanno sconfitto 3-1 Canovi Coperture Sassuolo (sì, Sassuolo, ancora, la stessa squadra che l’Atalanta ha superato nell’ultima gara di campionato per staccare il biglietto Champions).

Una cavalcata trionfale per le ragazze guidate da Atanas Malinov – uno che di vittorie se ne intende per quanto riguarda la pallavolo bergamasca visto che tra il 1995 e il 1997 ha vinto con il Volley Bergamo due scudetti, due coppe Italia, una supercoppa italiana e una Champions League – che corona un percorso di crescita iniziato nel 2016-2017. In quella stagione l’Under 14 si fermò solo in finale nazionale mentre l’anno successivo l’Under 16 giunse sesta.

Per Lemen Volley è la prima volta nella storia che arriva un successo di tale portata. Le fasi finali si sono giocate tra Rieti e Amatrice. Sin dalle prime partite Lemen Volley inizia a farsi valere. Nel girone eliminatorio (il terzo posto alle fasi regionali non ha consentito alla squadra di Malinov l’ingresso come testa di serie) hanno superato l’Anthea Vicenza (3-1; 25-15, 22-25, 25-18, 25-18), il Cus Siena (3-0; 25-16, 25-10, 25-12) e il Media Umbria Project (3-0; 25-18, 25-17, 25-11) e conquistato così l’accesso alla seconda fase. Nel secondo turno le almennesi hanno liquidato prima le campionesse lombarde del Vero Volley Saugella Monza (3-0; 25-16, 25-20, 25-19), e poi Kondor Volley Catania (3-0; 25-21, 25-17, 25-14) e Lu.Vo. Arzano (3-0; 25-19, 25-13, 25-12), strappando così il pass per i quarti di finale.

Nelle sfide a eliminazione diretta, il Lemen Volley non ha smesso di farsi valere e ha sconfitto in tre set la Vtb Pianamiele Bologna nei quarti di finale (3-0; 25-14, 25-21, 25-23) e l’Imoco Volley San Donà in semifinale (3-0; 25-19, 25-17, 26-24).

Vietata ai deboli di cuore la finale contro la Canovi Coperture Sassuolo. Emiliane brave a partire forte sorprendendo le almennesi in avvio di gara (15-25), ma altrettanto bravo è il Lemen Volley a non uscire dalla partita e a non mollare niente nonostante il set di svantaggio. All’inizio del secondo parziale, la formazione guidata da Atanas Malinov inanella caparbiamente punti in rapida successione costringendo gli avversari a due time-out discrezionali, ma il margine acquisto dal Lemen si rivela incolmabile (25-21) un punto dopo l’altro all’inizio del secondo set dimostra di essere ancora. Maggiormente combattute invece terza e quarta frazione di gioco, con quest’ultima giocata punto a punto e risolta solamente nel finale (25-22).

Il commento del tecnico Atanas Malinov: «Noi siamo riusciti a conquistare l’accesso alla fase nazionale con il terzo posto alle finali lombarde (l’ultimo disponibile, ndr), ma abbiamo trasformato il tutto in questo Scudetto che risulta essere ampiamente meritato».

Organico Under 16 Lemen Volley: E. Malinov, Perico, S. Felappi, Severgnini, M. Malinov, Coita, Rota, Capelli, Noris, Banfi, Cantù, Pacchiana, Caslini. Allenatore: Atanas Malinov. Secondo allenatore: Kamelia Arsenov. Dirigente accompagnatore: Carlo Noris.

Share.

Lascia un commento