Nuove nomine in curia, sei parrocchie e cinque oratori

0

Il nuovo direttore dell’Ufficio per la pastorale dei Migranti, 6 parroci, 5 direttori di oratorio, 2 vicari parrocchiali, 3 vicari interparrocchiali, 3 collaboratori pastorali e altri incarichi. Sono la seconda tornata di designazioni di quest’anno pastorale, effettuate dal vescovo Francesco Beschi e comunicate domenica 2 giugno 2019. Le nomine ufficiali saranno effettuate il prossimo settembre, quindi gli ingressi nelle parrocchie.

CURIA

Ufficio per la pastorale dei migranti – Il nuovo direttore sarà don Sergio Gamberoni, 45 anni, nativo della parrocchia cittadina di Redona. Dopo l’ordinazione sacerdotale (29 maggio 1999) è stato vicario parrocchiale di Sarnico, missionario, e direttore di Seminario in Bolivia. Contemporaneamente sarà anche collaboratore pastorale a NEMBRO e nella frazione di GAVARNO SANT’ANTONIO.

PARROCI

SANTA MARIA AL BOSCO in città – Il nuovo parroco sarà monsignor Sergio Bertocchi, 58 anni, nativo di Leffe. È laureato in International Business e licenziato in Scienze sociali. Dopo l’ordinazione sacerdotale (1° giugno 1996) è stato vicario parrocchiale a Bolgare, studente a Roma nonché direttore di Villa Nazareth, vicario parrocchiale di Mozzo ed economo del Seminario. Contemporaneamente continuerà a essere direttore degli Uffici diocesani affari economici delle parrocchie e cassa e contabilità, nonché incaricato diocesano per l’Otto per mille.

BAGNATICA – Il nuovo parroco sarà don Matteo Cortinovis, 47 anni, nativo di Villa di Serio. Dopo l’ordinazione sacerdotale (1° giugno 1999) è stato vicario parrocchiale di Carvico, missionario, parroco e direttore di Seminario in Bolivia. Dal 2012 era missionario a Cuba.

GANDOSSO – Il nuovo parroco sarà don Michele Chioda, 54 anni, nativo di Albino. Dopo l’ordinazione sacerdotale (26 maggio 1990) è stato vicario parrocchiale di Alzano Maggiore, Sarnico, Redona in città, Roma e a L’Aquila. Dal 2012 era cappellano dell’ispettorato generale cappellani delle carceri e cappellano volontario a Roma.

ROSSINO ed ERVE – Il nuovo parroco sarà don Marco Tasca, 58 anni, nativo di Colognola in città. Dopo l’ordinazione sacerdotale (15 giugno 1985) è stato vicario parrocchiale di Gorle e Urgnano, parroco di Pascolo di Calolzio, Vercurago, Verdellino e Zingonia. Da un anno era collaboratore pastorale in tre parrocchie dell’Alta Valle Brembana.

STROZZA – Il nuovo parroco sarà don Renato Belotti, 70 anni, nativo di Zandobbio. Dopo l’ordinazione sacerdotale (15 giugno 1985) è stato vicario parrocchiale di Grassobbio e parroco di Sant’Omobono Imagna e Terno d’Isola. Sa un anno era collaboratore pastorale di Stezzano.

UBIALE – Il nuovo parroco sarà don Luca Sonzogni, 52 anni, nativo di Santa Croce di San Pellegrino. Dopo l’ordinazione sacerdotale (12 giugno 1993) è stato parroco di Zorzone e Valpiana, vicario parrocchiale di Oltre il Colle e parroco di Camerata Cornello. Dal 2010 era parroco di Strozza.

Vicari parrocchiali e interparrocchiali

Sono designati vicari parrocchiali e direttori di oratorio: don Gabriele Bonzi da Cologno al Serio passa a OSIO SOTTO; don Alex Carlessi da Curno andrà a CLUSONE; don Fabiano Finazzi da Osio Sotto passa a SERIATE; don Glauco Grazioli, prete novello ordinato il 25 maggio scorso, sarà destinato a CURNO; don Davide Rota Conti da Clusone passerà a COLOGNO al SERIO.

Sono designati vicari parrocchiali: don Giandomenico Epis, attualmente missionario in Costa d’Avorio, andrà a STEZZANO; don Luciano Tengattini, attualmente parroco di Rossino ed Erve, passerà a BOLGARE e sarà anche collaboratore della Caritas bergamasca.

Sono designati vicari interparrocchiali: don Matteo Bartoli da Calolzio passerà nell’unità pastorale di CITTA’ ALTA; don Pierluigi Carrara dal servizio dei migranti in Belgio andrà nell’unità pastorale di VALFONDRA; padre Andrea Pesenti da Bolgare passerà a NEMBRO.

Altri incarichi

Don Giuseppe Belotti, attualmente parroco di Bagnatica, sarà collaboratore pastorale di TAGLIUNO; don Alessandro Dehò, attualmente parroco di Arcene, andrà nella diocesi di Massa Carrara-Pontremoli; don Valentino Ferrari, attualmente parroco di Romano, andrà a Roma, nella parrocchia di San Giustino; don Antonio Gamba, attualmente parroco di Gandosso, andrà in SVIZZERA fra gli emigranti italiani; don Paolo Polesana, attualmente vicario parrocchiale di Santa Caterina in città, andrà a LUGANO come studente della Facoltà teologica.

Share.

Lascia un commento