I film dell’estate: da “Men in Black: International” a “Il re Leone” in live action

0

Riusciranno Chris Hemsworth e Tessa Thompson a garantire la stessa chimica scoppiettante del duo Will Smith e Tommy Lee Jones? Stiamo parlando del nuovo spin-off della saga “Men in Black” dopo tre film (1997-2012), tutti ispirati agli omonimi fumetti della Marvel firmati da Lowell Cunningham. Il nuovo titolo, “Men in Black: International”, sarà nelle sale dal 25 luglio diretto da F. Gary Gray (“The Italian Job”) e del cast fanno parte anche Liam Neeson, Emma Thompson e Rebecca Ferguson. Alla base della storia c’è sempre la sicurezza nazionale dinanzi alla minaccia aliena; difficoltà senza fine dunque per i nuovi protagonisti che contano però su un armamentario ultra tecnologico meglio di quello di 007. Film inondato di effetti speciali e giocato su un binario action dai dialoghi ironici; un’opera un po’ fracassona per appassionati del genere.

Trattandosi del penultimo appuntamento prima della pausa estiva, ecco qualche spunto goloso per il mese d’agosto. Anzitutto il “Il Re Leone”, remake Disney del fortunatissimo cartoon del 1994 rimasto nell’immaginario collettivo, vincitore di due Premi Oscar. “Il Re Leone” ritorna in chiave realistica, in live-action, diretto da Jon Favreau (tra i suoi film “Iron Man” e “Il libro della giungla”). Per le voci della versione italiana la Disney ha puntato su nomi di primo piano: Marco Mengoni è Simba, Elisa dà voce a Nala, mentre Edoardo Leo e Stefano Fresi sono rispettivamente Timon e Pumbaa. Nei cinema dopo la metà di agosto, il film sarà di certo un grande successo capace di attirare vecchi e nuovi spettatori, ammaliati da suggestioni visive e canzoni avvolgenti. Per tutta la famiglia.

Passato in anteprima al Giffoni Film Festival arriva nei cinema dal 1° agosto “Dolcissime” di Francesco Ghiaccio, una commedia educational sul percorso di riscatto di tre giovani amiche adolescenti emarginate dalla vita perché sovrappeso. Tre ragazze che infrangono i tabù sociali allenandosi in segreto per una gara di nuoto sincronizzato. Un film dai temi complessi e spinosi con una narrazione delicata e ironica. Per dibattiti.
È sempre sul mondo degli adolescenti “Teen Spirit. A un passo dal sogno”, esordio alla regia dell’attore Max Minghella, protagonista della serie “The Handmaid’s Tale” nonché figlio del noto regista Anthony Minghella (“Il paziente inglese”). Interpretato da Elle Fanning, “Teen Spirit” affronta l’inquietudine della sedicenne Violet che partecipa a un talent e sogna un futuro nella musica. Buoni spunti, ma non del tutto riuscito lo sviluppo. Film complesso e problematico, per dibattiti.

Share.

Lascia un commento