I film in sala questo weekend. Da Edison fino al cartoon Birba

0

Il titolo originale è “The Current War”, ovvero la guerra per la corrente. Stiamo parlando di “Edison. L’uomo che illuminò il mondo”, film storico che ricostruisce la battaglia tra colpi di brevetto tra gli inventori Thomas Edison, George Westinghouse e Nikola Tesla.

Protagonista è il talentuoso attore britannico Benedict Cumberbatch, che si è affermato tra riuscite serie di matrice BBC a cominciare da “Sherlock” e film convincenti quali “Espiazione”, “The Imitation Game” (Nomination all’Oscar) e “Doctor Strange”. L’opera, diretta da Alfonso Gomez-Rejon – suo è “Quel fantastico peggior anno della mia vita” del 2015 – e prodotta da Martin Scorsese, ricostruisce gli anni di contesa tra i due sistemi di erogazione dell’energia elettrica negli Stati Uniti intorno al 1880: Edison proponeva quello a corrente continua mentre Tesla e Westinghouse (rispettivamente Nicholas Hoult e Michael Shannon) quella a corrente alternata. Un racconto complesso ma molto suggestivo, che colpisce oltre che per la bravura degli interpreti anche per il magnetismo della regia, che imprime alla narrazione storica originalità e virtuosismi; lodevole è inoltre la messa in scena e le musiche, serrate e avvolgenti. A ben vedere, il film manca un po’ di tensione narrativa, di pathos, rimanendo troppo imbrigliato nella ricostruzione della vicenda. “Edison” è un film bello, da approfondire soprattutto perché offre una prospettiva interessante su una pagina di storia che ha cambiato la vita dell’uomo e dell’intera società.

Sempre in sala da oggi una sequela di thriller. Anzitutto “Serenity. L’isola dell’inganno” con i premi Oscar Matthew McConaughey e Anne Hathaway, diretto dal regista e sceneggiatore Steven Knight (suo è l’originale “Locke”, così come i copioni di “La promessa dell’assassino”, “Amore, cucina e curry” e “Allied”). Il film racconta l’esistenza di un pescatore americano dal passato poco chiaro; un giorno una sua ex fidanzata lo raggiunge e chiede il suo aiuto per fronteggiare un marito violento. Nel segno del noir.

Ancora, dall’Italia troviamo al cinema “Vita segreta di Maria Capasso” con Luisa Ranieri, film scritto e diretto da Salvatore Piscicelli (autore anche del romanzo originale), e “Il mangiatore di pietre” con Luigi Lo Cascio, diretto dal documentarista Nicola Bellucci al suo esordio nel lungometraggio di finzione.

Infine, una proposta per bambini e famiglie: il cartoon “Birba. Micio Combinaguai” diretto da Gary Wang, animazione cinese in cerca di un pubblico ampio che propone le (dis)avventure di un gattino e dei suoi amici in fuga dalla città.

 

Share.

Lascia un commento