Muffin senza glutine alle mandorle e frutti di bosco per una colazione golosa

0

Questa ricetta, che ho poi rivisto e modificato, l’ho scoperta grazie a una signora dalla quale sono stata ospite. Grazie a lei ho capito cosa significhi davvero far di tutto perché gli altri si possano sentire a proprio agio, con gesti belli e semplici che riempiono il cuore.

Al mattino si è infatti svegliata presto, si è documentata sulla celiachia e mi ha fatto trovare per colazione degli splendidi muffin di pesche e mandorle, senza glutine e con tanto sapore. In cucina c’era ancora il profumo dei dolci appena sfornati. Così mi sono fatta dare la ricetta e l’ho cambiata, usando i frutti di bosco (dei quali il mio orto abbonda). Provateli, questi muffin sono davvero buonissimi.

INGREDIENTI

  • 350 gr di frutti di bosco (o altra frutta a piacere: pesche, albicocche, mele);
  • 100 gr di farina di mandorle;
  • 150 gr di farina di riso;
  • 220 gr di yogurt greco;
  • 3 uova;
  • 80 gr di zucchero (bianco o di canna);
  • una bustina di lievito per dolci;
  • cannella o vaniglia;
  • scorza di limone.

PREPARAZIONE

In una planetaria rompo le uova, aggiungo lo zucchero, la scorza grattugiata di un limone, un pizzico di vaniglia o di cannella. Aziono e mescolo il tutto a velocità sostenuta. L’impasto deve diventare bello spumoso.

A questo punto spengo, verso lo yogurt (non freddo, è meglio lasciarlo fuori dal frigorifero per una mezz’oretta prima di usarlo), le farine setacciate e il lievito per dolci. Aziono nuovamente la planetaria e lascio andare in modo che tutto si amalgami bene.

Dopo qualche minuto fermo e tuffo nell’impasto i frutti di bosco. Mescolo a mano delicatamente e verso quindi a cucchiaiate nei pirottini da muffin l’impasto ottenuto. Lascio cuocere in forno preriscaldato, in modalità statica, a 180° per 30 minuti. I muffin che si ottengono sono senza glutine, saporiti, sani, perfetti per la colazione dei bambini. Sono buoni sia caldi che a temperatura ambiente.

Share.

Lascia un commento