DimoreDesign: incontro con Giancarlo Zema a Palazzo Moroni

0

Gioca sui colori, con un’alternanza armoniosa di bianco e di rosso, l’installazione di Giancarlo Zema per DimoreDesign 2019 a Palazzo Moroni. La manifestazione, ideata e organizzata da Associazione Marketing e da Multi marketing consulting , quest’anno tocca 7 dimore storiche per 7 progetti raccontati da 10 designer e architetti in Tour per l’Italia a Bergamo, Brescia e Bologna. Zema sarà mercoledì 11 settembre alle 21 a Palazzo Moroni per raccontare il suo intervento dialogando con Giacinto Di Pietrantonio, curatore del progetto. Dalle 20 sarà possibile partecipare a una visita guidata della dimora, in via Porta Dipinta, in Città Alta.

Durante gli incontri di DimoreDesign gli artisti si confrontano con il pubblico, raccontando le rispettive creazioni, ispirazioni ed esperienze. I designer descrivono il processo creativo dall’interno, utilizzando ogni tipo di “segno”, dalle immagini alle parole, dai modelli ai new media, per mostrare e raccontare oggetti, visioni e suggestioni scaturite dal confronto con gli spazi, le funzioni e la storia delle dimore.

Giancarlo Zema  si racconterà al pubblico in un viaggio di contaminazione tra la contemporaneità del design e la storicità di Palazzo Moroni. Nato nel 1973, si è laureato presso la facoltà di Architettura di Roma “La Sapienza” con l’architetto Giovanni Zuccon, uno dei più importanti architetti navali nel panorama internazionale. La sua ricerca costante e personale lo porta a sviluppare innovative tipologie abitative sull’acqua. Nel 2001 ha fondato il Giancarlo Zema Design Group (GZDG), studio di architettura con sede a Roma, specializzato in progetti ecosostenibili, innovative strutture architettoniche semisommerse, abitazioni galleggianti, yacht e interior design, misurandosi con progetti alberghieri e resort sull’acqua in Qatar, Emirati Arabi, ponti pedonali in Bahrain, strutture sportive in Azerbaijan e catene di ristoranti in Iran. Nel campo del design, collabora con aziende Italiane tra le quali: Giovannetti, Luminexence, Runtal, Origami Furniture, Luxyde, creando per loro allestimenti e oggetti unici ed emozionali. L’ingresso è gratuito previa registrazione, fino a esaurimento posti. La visita guidata alla dimora è a pagamento. 

 

Share.

Lascia un commento