Le nomine di settembre nella diocesi di Bergamo: nuovi incarichi negli uffici e nelle parrocchie

0

Seconda tornata di nomine in diocesi, fra cui il nuovo direttore del Centro missionario diocesano, effettuate dal vescovo Francesco Beschi e comunicate domenica 8 settembre.

CURIA E VARIE

UFFICIO CATECHISTICO – Il vescovo ha costituito, all’interno dell’ufficio, la sezione «Primo annuncio», nominandone addetto don Flavio Bruletti, 41 anni, attualmente viceassistente diocesano giovani di Azione cattolica e assistente regionale di Azione cattolica ragazzi. È licenziato in Teologia pastorale.

UFFICIO COMUNICAZIONI SOCIALI – Il nuovo direttore è don Mattia Magoni, 32 anni, docente di Catechetica in Seminario.

CENTRO MISSIONARIO DIOCESANO – Il nuovo direttore è don Massimo Rizzi, 45 anni, dei Preti del Sacro Cuore, rientrato in diocesi dopo una esperienza pastorale in Marocco. È licenziato in Teologia e in studi arabi e islamistica.

MUSEO DIOCESANO – Il nuovo direttore è don Fabrizio Rigamonti, 49 anni, che continuerà a essere direttore degli Uffici diocesani pastorale della cultura e beni culturali. Nuovo direttore scientifico dello stesso museo sarà don Giuliano Zanchi, 52 anni, segretario generale della Fondazione Bernareggi.

CASA DEL PARADISO – Don Luigi Paris, 54 anni, direttore dell’Ufficio diocesano per la formazione permanente del clero, sarà anche direttore della casa del Paradiso.

AEROPORTO – Il parroco di Orio al Serio don Massimo Gualdi, 44 anni, sarà anche cappellano dello scalo aeroportuale.

PARROCI

SELLERE e PIAZZA di SOVERE – L’amministratore parrocchiale don Angelo Passera, 62 anni, parroco di Sovere, diviene parroco anche di queste due parrocchie.

OREZZO – L’amministratore parrocchiale don Luigi Zanoletti, 56 anni, parroco di Gazzaniga, sarà parroco anche di questa frazione.

VICARI PARROCCHIALI E INTERPARROCCHIALI

Don Enrico Enea Cortinovis da Villasola, San Gregorio e Cisano passa a MARTINENGO. Don Giorgio Mantecca da Celadina in città passa a GORLAGO. Don Giuseppe Pelucchi, già collaboratore pastorale, rimane a BRUSAPORTO. Don Giuseppe Belotti e don Matteo Cella, oltre che di Nembro, diventano vicari interparrocchiali anche di GAVARNO SANT’ANTONIO.

COLLABORATORI PASTORALI

Don Massimo Epis, preside della Facoltà teologica di Milano, va a TREVIOLO. Don Filippo Paravicini Bagliani da Fontana in città passa a PONTE SAN PIETRO E VILLAGGIO SANTA MARIA. Don Sperandio Ravasio, già missionario in Bolivia, va nell’unità pastorale di CISANO. Don Cristiano Re, direttore dell’Ufficio diocesano di pastorale sociale e lavoro, da Scanzo passa a MONTEROSSO in città. Monsignor Gianfranco Rota Graziosi, rientrato in diocesi dopo il suo servizio in Segreteria di Stato, va a SANTA MARIA delle GRAZIE.

Share.

Lascia un commento