Nuovi corsi all’Istituto di Scienze religiose di Bergamo: un Open day per conoscerli da vicino

0

È una “Scuola di teologia per i laici” con un’ampia e interessante offerta formativa l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Bergamo, con sede nel Seminario Vescovile Giovanni XXIII in Città Alta. Per scoprire tutti i corsi e le novità di quest’anno giovedì 5 settembre è in programma un Open Day. Alle 16, 17, 18 ci sarà la presentazione dei corsi di laurea degli indirizzi pedagogico-didattico e pastorale. Dalle 18.45 alle 19.30 lezione aperta interdisciplinare.

Qualche piccola anticipazione: quest’anno è un programma un corso sulla pastorale familiare con don Eugenio Zanetti, docente di diritto canonico e don Mario Della Giovanna, direttore dell’ufficio diocesano di pastorale familiare. Ci sarà anche un approfondimento su “Cristo nella letteratura” con don Giancarlo Carminati. Elena Luciano si occuperà invece del corso di pedagogia nella scuola dell’infanzia. Fra gli insegnamenti segnaliamo anche un affondo nella “Pedagogia e didattica dell’inclusione”, che offrirà strumenti e conoscenze utili per l’accoglienza e l’integrazione di disabilità e in generale delle diversità, anche culturali e religiose. Un approfondimento particolarmente prezioso per tutti gli insegnanti ed educatori.

L’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Bergamo muove i suoi primi passi nel 1977 su iniziativa dei professori del Seminario di Bergamo. Essi, infatti, sulla spinta del rinnovamento conciliare desideravano far partecipare alla riflessione teologica tutto il popolo di Dio. Nel 1979 questa scuola passa sotto la direzione del vescovo e della curia diocesana e, dopo una prima fase di collegamento con l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Milano, nel 1990 viene eretta dalla Pontificia Congregazione per l’Educazione Cattolica come istituto autonomo sponsorizzato dalla Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale. Infine, la stessa Congregazione pontificia lo erige il 6 agosto 2007 con nuovi Statuti e Regolamenti sotto la potestà e la guida della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale di Milano.

L’Istituto Superiore di Scienze Religiose ha lo scopo di dare una completa e rigorosa formazione teologica ai laici, religiose e religiosi, soprattutto a quelli che intendono dedicarsi all’insegnamento della religione nelle scuole di ogni ordine e grado, e a quanti desiderano partecipare consapevolmente alla vita e alla missione della comunità cristiana.

L’ISSR di Bergamo è un ente riconosciuto dalla vigente legislazione concordataria in materia di insegnamento della religione cattolica (IRC) nella scuola pubblica. Infatti conferisce il titolo accademico di Laurea magistrale in Scienze Religiose che abilita all’IRC nella scuola di ogni ordine e grado, secondo quanto disposto dell’intesa tra il Ministro della Pubblica istruzione e il Presidente della Conferenza Episcopale italiana del 28 giugno 2012, recepita dal DPR n. 175 del 20 agosto 2012.

Inoltre l’ISSR di Bergamo è autorizzato a conferire la Laurea in Scienze Religiose.

L’ISSR di Bergamo propone, infine, percorsi per coloro che desiderano una formazione teologica organica, rilasciando un Diploma di Cultura Religiosa.

Sono promossi due indirizzi di studio:

• Pedagogico-didattico, per la formazione teologica e pedagogica in vista dell’insegnamento della religione cattolica nelle scuole.

• Pastorale-ministeriale, per la formazione teologica e pastorale in vista della partecipazione alla vita della Chiesa e all’assunzione di ministeri ecclesiali.

Per altre informazioni clicca qui: http://www.issrbg.it/

Share.

Lascia un commento