“Amazzonia: nuovi cammini di Chiesa per una ecologia integrale”: un incontro dopo il Sinodo a Gorlago

0

Cosa resta dopo il Sinodo? Un incontro per proseguire la riflessione sui temi legati al clima, all’ambiente e all’Amazzonia. L’appuntamento è in programma a Gorlago giovedì 14 novembre alle 20,30, ed è promosso dalla diocesi di Bergamo, attraverso il Centro Missionario Diocesano e l’Ufficio per la Pastorale Sociale e del Lavoro, per rispondere all’invito di Papa Francesco che chiede di “trovare nuove vie per l’evangelizzazione di quella porzione di popolo di Dio, in particolare le persone indigene, spesso dimenticate”. L’incontro è organizzato in collaborazione con la Parrocchia San Pancrazio Martire di Gorlago, è aperto a tutti ed è rivolto in particolare ad associazioni, parrocchie, gruppi, realtà ecclesiali e persone sensibili ai temi ambientali.
La conferenza si svolgerà presso il Salone Parrocchiale di Gorlago, Via Caniana 1. Gli interventi in programma partiranno dai contenuti dell’Assemblea Speciale del Sinodo dei Vescovi per la Regione Preamazzonica, svoltosi da domenica 6 a domenica 27 ottobre 2019. Il Sinodo ha avuto come tema “Amazzonia: nuovi cammini per la Chiesa e per una ecologia integrale”.
Introdurrà la serata don Sergio Gamberoni, direttore dell’Ufficio per la Pastorale dei Migranti, già missionario fidei donum in Bolivia. Presenterà una sintesi del documento conclusivo del Sinodo e alcuni aspetti pastorali della Chiesa nei territori amazzonici della Bolivia.
A seguire Stefano Remuzzi, Referente sviluppo progetti e legami con il territorio dell’Ufficio per la pastorale sociale e del lavoro della diocesi di Bergamo, dialogherà con il giovane fotografo freelance Lorenzo Zelaschi, confrontandosi sul suo recente reportage fotografico nelle zone amazzoniche del nord della Bolivia, territori in cui svolge il suo servizio il vescovo monsignor Eugenio Coter. Durante la serata verranno proiettate in anteprima alcune delle immagini scattate in Amazzonia.

Share.

Lascia un commento