La pasta al forno: un’idea perfetta per il pranzo di Natale

1

Quella bella crosticina croccante che fa da premessa a un interno morbido, saporito, avvolgente. Quel profumo che dal forno si diffonde per tutta casa. Sì, è lei, la pasta al forno.

Senza dubbio uno dei miei piatti preferiti, adorato da grandi e piccini, perfetta per il pranzo di Natale, ma in generale come portata principale di cene memorabili con parenti e amici.

Si può cucinarla in mille modi, questa è la ricetta che mio padre faceva a ogni Natale. Per lui non era festa senza questa deliziosa pasta al forno, che di per sé può fungere anche da piatto unico.

 INGREDIENTI:

  • mezzo chilo di pasta corta (penne, maccheroni, tortiglioni, ecc…)
  • 1 litro di passata di pomodoro
  • 200 gr di mozzarella
  • olio d’oliva
  • besciamella (se la preparate voi servono latte, burro, farina)
  • parmigiano reggiano grattugiato
  • un pizzico di sale
  • noce moscata
  • polpettine (da preparare con carne macinata ammorbidita e insaporita con un po’ di latte, ricotta, un uovo, pan grattato)

PREPARAZIONE

Iniziate dalla preparazione del sugo, fatelo come più preferite. Io in genere metto in un pentolino un po’ d’olio (uno o due cucchiai), aggiungo la passata, sistemo con un pizzico di sale e pepe e lascio bollire a fuoco lento per una ventina di minuti, aggiungendo ogni tanto un pochino d’acqua.

Nel frattempo tagliate la mozzarella a dadini, mettetela da parte (più asciutta è meglio è) e preparate la besciamella. Per farla basta lasciar sciogliere a fuoco basso, in mezzo litro di latte, 50 grammi di burro e 50 grammi di farina, mescolando continuamente.

Mettete a bollire acqua salata in abbondanza in una pentola capiente. Preparate le polpettine a vostro piacere, facendo in modo di lasciarle piuttosto morbide, aggiungendo magari ricotta o latte alla carne macinata. Tuffate la pasta corta e lasciatela cuocere. Intanto in un pentolino preparare un po’ di soffritto e date una scottata alle polpettine, in modo che acquistino colore e croccantezza.

Una volta che la pasta è pronta (deve essere indietro di qualche minuto, molto al dente) scolatela e versatela in una pirofila da forno capiente. Aggiungete la passata di pomodoro, la mozzarella a dadini, la besciamella, parmigiano, sale e pepe, una grattugiata di noce moscata. Mescolate ben bene e unite le polpette. Ultimate con una spolverata di parmigiano, un filo d’olio e infornate in forno già caldo e ventilato a 200 gradi per 10-15 minuti, finché non si forma una bella crosticina sulla superficie.

Share.

1 commento

  1. Avatar

    Le ricette più semplici, sono le migliori! quando ci si trova a tavola fra amici o in famiglia, si cerca sempre di preparare piatti il cui gradimento è diretto ai commensali! a volte, quasi sempre, mi sono trovata ad eseguire piatti ad “personam”, pur di dare maggior accoglienza a chi condivide la tavola in particolari circostanze come il Natale! Buon Natale!

Lascia un commento