Carnevale a Bergamo: trampolieri, acrobati, spettacoli e laboratori nei musei

0

Carnevale a Bergamo è una festa a cui partecipano tutte le istituzioni della città. Sono numerosissime le iniziative a tema. All’Accademia Carrara venerdì 21 febbraio ci sarà un percorso guidato a margine della mostra dedicata a “Tiziano e Caravaggio in Peterzano”. Appuntamento alle 16, per gli “Enigmi di Carnevale”, un’attività dedicata ai bambini dai 7 agli 11 anni alla scoperta dei personaggi rappresentati nelle opere in mostra: i ragazzi saranno chiamati a scoprire quali identità si nascondono dietro gli oggetti enigmatici dei dipinti. Intanto i genitori potranno visitare la mostra a prezzo scontato. Per le vie del centro ci saranno gli acrobati, nei quartieri tanti spettacoli per bambini e famiglie: sabato sarà la giornata clue, con trampolieri e acrobati della compagnia teatrale di strada «SpettacoloSenzaMura» per le strade dalle 15 alle 17 tra viale Roma e largo Belotti. Gli spettacoli di strada replicheranno con lo stesso orario anche martedì grasso, 25 febbraio. Sempre sabato alle 16.30 alla biblioteca Tiraboschi lo spettacolo «Chi si è mangiato le losanghe di Arlecchino?», mentre alle 21 al teatro San Giorgio si ride con i burattini che interpretano «Ginevra degli Almieri» nell’ambito de “I Teatri dei bambini”. Grazie alla Fondazione Donizetti nella domenica di Carnevale (23 febbraio, ore 15.30) arriva al Teatro Sociale di Bergamo per la Stagione dei Teatri “La Cenerentola per bambini” versione ridotta della celebre opera di Gioachino Rossini per i più piccoli o per chi desidera cominciare a conoscere il mondo dell’opera (biglietti da 8 a 25 euro, in vendita presso la biglietteria dei propilei o sul sito teatrodonizetti.it). La produzione è firmata dal Teatro alla Scala che l’ha presentata nel 2014 e poi di nuovo negli scorsi mesi nell’ambito del progetto “Grandi Opere per piccoli”; arriva adesso a Bergamo grazie a un gruppo di sponsor composto da Italmobiliare, Siad, Zanetti, Persico e UBI Banca. Stesso giorno e stessa ora ma all’Auditorium di Piazza della Libertà ci sarà anche «Don Giovanni in carne e legno », il teatro delle figure animate  di «Tap Ensemble» e «Gioco Vita», a cura della fondazione Benedetto Ravasio.
Le iniziative per il Carnevale animano anche i quartieri. Domenica alle 15,45 a Grumello del Piano al Teatro Caverna ci saranno un laboratorio di costruzione delle maschere e un’animazione teatrale. Lunedì 24 febbraio al Museo Archeologico, alle 15, nell’aula didattica ci sarà un laboratorio che avrà come protagonisti gli antichi egizi. le 15 invece si fa un balzo nel tempo di tremila anni per incontrare gli antichi egizi nell’aula didattica del museo archeologico di piazza Cittadella. Al Museo di Scienze Naturali di piazza Cittadella sempre lunedì 24 dalle 15 alle 16,30 si svolge il laboratorio “Animali mascherati in museo”. La Natura ha escogitato spettacolari forme di adattamento e mimetismo che consentono agli animali più indifesi di sopravvivere. Alcuni diventano quasi invisibili nascosti nella vegetazione, altri immobili come ramoscelli secchi, altri ancora copiano i movimenti e i colori di animali pericolosi. I giovani partecipanti saranno in grado di scoprire le “maschere” che gli animali indossano? Viaggio avventuroso attraverso le sale del Museo ed infine attività manuale creativa per costruire la maschera dell’animale preferito. Il laboratorio proposto prevede una prenotazione anticipata obbligatoria telefonando allo 035-286011 durante gli orari di apertura del museo oppure scrivendo un messaggio a  adn@museoscienzebergamo.it . La proposta di laboratorio è pensata per le famiglie con bambini tra i 6 e gli 11 anni di età. Ogni bambino dovrà essere accompagnato da un adulto il cui ingresso al museo sarà di € 3.00. Martedì grasso ci sarà un laboratorio all’Orto Botanico, alle 16,30 sul tema “Indossare un giardino”: I bambini da 3 a 10 anni saranno guidati a realizzare maschere fatte con tessuti naturali, rami, fiori e foglie. Max 25 partecipanti, durata 1h, ingresso gratuito con prenotazioni al seguente link https://forms.gle/pWbADD2oaGvw8da59 . In caso di pioggia il laboratorio si terrà presso Sala Viscontea – Passaggio di Torre Adalberto, 2 (Piazza Cittadella), info: ortobotanico@comune.bg.it , tel. 035 286060. Il ricco programma si chiude giovedì 27 nell’auditorium di Piazza della Libertà con «A singolar tenzone» della compagnia Figli d’Arte Cuticchio. Lo spettacolo, a cura della fondazione Benedetto Ravasio e del museo del Burattino, porterà a Bergamo Mimmo Cuticchio, che metterà in scena con la sua voce e la musica del figlio Giacomo un gioco narrativo sulle gesta di Orlando. Per informazioni su tutti gli spettacoli della rassegna di Carnevale promossi da Fondazione Benedetto Ravasio e Museo del Burattino clicca qui.

Share.

Lascia un commento