Lezioni sul sofà: gli scrittori mettono online letture, laboratori, disegni da colorare

0

C’è Bernard Friot, poeta e scrittore, che legge la storia del “Muratore della Valtellina” dalle “Favole al telefono” di Gianni Rodari. Silvia Bonanni, artista e autrice, propone un laboratorio creativo per bambini dai sei anni in su, ispirato al suo libro “Calzarughe, Bodyfanti e altri animali da salvare”.  Si tratta di scoprire tante specie di animali a rischio di estinzione, capire quali piccoli gesti quotidiani possono contribuire alla loro salvezza. Ma si possono anche costruire pupazzi usando materiali di scarto che le persone tengono in casa, come gomitoli di lana, un vecchio maglione peloso o una calzamaglia bucata. Andrea Valente, scrittore e divulgatore, legge brani dalla sua “Piccola mappa delle paure”, un libro molto stimolante che raccoglie ventun racconti: venti paure più “il coraggio di avere paura”.

Lezioni online con gli scrittori

Il Coronavirus ha fermato prima le feste di Carnevale e poi le attività scolastiche per tutta la settimana, ma questa può diventare anche un’occasione “fruttuosa”, se ben utilizzata. E’ l’idea che sta alla base del sito www.lezionisulsofa.it, un sito creato da un gruppo di autori per ragazzi guidato da Matteo Corradini, ebraista e scrittore (tra i suoi lavori più recenti “Fu stella”, Lapis, una lunga e commovente filastrocca sulla Shoah da cui è stato tratto anche uno spettacolo teatrale e “Solo una parola”, Rizzoli, sulla promulgazione delle leggi antisemite in Italia ai tempi del fascismo. La sua è una delle voci più importanti della “didattica della memoria”). “C’è in giro un virus che si chiama Corona – spiega Corradini -. Le scuole sono chiuse. In giro consigliano di non andare. Come fare a scacciare la noia? Ci pensiamo noi scrittrici e scrittori italiani: facciamo noi lezione! Sulle cose più diverse, su quelle che ci piacciono, su quelle che vi piacciono, su quelle che non conoscevate, e su quelle che amate. Sono lezioni a casa, sono lezioni sul sofà. Non lasceremo i bambini in balia dei compiti e dei videogame”. I contenuti sono raggruppati per fascia d’età, dai piccoli ai teenager.

Una miniera di attività e approfondimenti

In un momento in cui si parla molto di smart-working e di lezioni a distanza, questo sito è una miniera di approfondimenti, racconti, spunti per attività da fare da soli oppure anche con gli amici: in fondo non è così difficile tenersi in contatto con una chatroom o una conference call su Skype. E’ comodo, non serve neppure spostarsi da casa.

“Lezioni sul sofà” permette ai ragazzi di avere i loro scrittori preferiti sempre a disposizione, e di accedere a materiali interessanti e interattivi: video, letture ad alta voce, perfino disegni da colorare. Speriamo che questa iniziativa sperimentale così interessante e creativa – nella sua semplicità – continui a crescere anche una volta finita l’emergenza. Se il link al sito non dovesse funzionare si può accedere ai contenuti anche dal canale YouTube “Lezioni sul sofà”.

Share.

Lascia un commento