Una storia a filet per i miei nipotini

“Io e Diego stiamo giocando sull’altalena. Io sono sull’altalena e lui mi spinge. È una bella giornata di sole, gli uccellini cantano e ci sono tante farfalle e un coniglietto che si nasconde sotto i fiori”.  Così la mia nipotina Sofia di seconda elementare descrive questo grande quadro a filet (cm 160 x 170) appeso nella sua cameretta, nella casa dei nonni. 

Il merletto a filet crochet, è propriamente una rete ad uncinetto dalla caratteristica quadrettatura che utilizza il punto catenella e il punto alto, formando quadretti pieni e quadretti vuoti, organizzati in modo da comporre delle figure.

In questo caso ho utilizzato del cotone bianco n. 12, un uncinetto n. 2,5, ma è la tensione della mano che decide la scelta dello strumento. Sono partita da uno schema meraviglioso che ho tenuto nel cassetto per più di dieci anni, prima di decidermi a realizzarlo.

L’idea era di utilizzarlo, una volta finito, come copripiumino, ma poi ho preferito farne un pannello da appendere nella cameretta dei bambini. I quali, però, all’epoca dell’esecuzione non erano ancora arrivati… 

Per ogni giro di catenelle e di punti alti, di quadretti pieni e vuoti, da destra a sinistra e poi da sinistra a destra, occorrevano circa venti minuti e necessitava molta attenzione, sempre tenendo d’occhio lo schema e la matita che cancellava i giri fatti, in modo da non saltare qualche riga.

Un appunto annotato sul retro del quadro mi ricorda la quantità di ore impiegate:  ben 220!

Il filet crochet è un’arte antica: basta aprire gli armadi delle nostre chiese per scoprire un vero tesoro di tovaglie, camici e cotte, abbelliti da splendidi pizzi realizzati con devozione e passione dalle nostre nonne.

I due bambini giocano nel giardino con l’altalena attaccata a un grande faggio. La bimba ha un grembiulino a quadretti, mentre lui indossa una salopette di velluto e una camicia a quadrettoni. Fiori e funghi si mescolano nell’erba, un coniglietto curioso annusa due porcini, una farfalla gira di fiore in fiore, mentre gli uccelli volano alti nel cielo battendo le ali. 

Tutto è allegro e festoso, anche il sole sorride.