Nuove nomine: cambiano i parroci in 36 comunità della diocesi di Bergamo

Prima vasta tornata di designazioni nelle parrocchie diocesane, che con le prossime è destinata a cambiare profondamente la geografia del clero bergamasco. Ben 36 i parroci designati anche di parrocchie vaste, oltre al direttore dell’Ufficio diocesano per la famiglia, 4 vicari interparrocchiali e collaboratori pastorali. Le designazioni sono state rese pubbliche domenica delle Palme 28 marzo.

CURIA

UFFICIO PASTORALE della FAMIGLIA – Monsignor Eugenio Zanetti, 62 anni, sarà anche direttore di questo Ufficio. È laureato in Diritto canonico. Nato il 12 agosto 1959 a Osio Sotto, dopo l’ordinazione sacerdotale (19 giugno 1982) è stato coadiutore parrocchiale di Sforzatica S.A. (1982-84), studente a Roma (1984-87), notaio (987-94) e giudice del Tribunale ecclesiastico diocesano (1994-2011), addetto alla Cancelleria vescovile (1987-2011), consulente canonico del Consultorio familiare (1988-2008), collaboratore pastorale di Ciserano (1987-88), Suisio (1988-98) e Capriate (1998-2007), patrono stabile del Tribunale ecclesiastico regionale (1998-2012), membro della Consulta regionale per la famiglia (2003-20) e sacerdote incaricato (2014-20). Dal 1987 è docente in Seminario, dal 1998 è responsabile del gruppo La Casa, dal 1991 è consulente ecclesiastico dei giuristi cattolici, dal 2011 è vicario giudiziale, dal 2012 è giudice del Tribunale ecclesiastico regionale, dal 1995 è direttore delle Oblate di Santa Grata e dal 2007 è collaboratore pastorale di Levate.

PARROCI

GRUMELLO del PIANO in città – Il nuovo parroco sarà don Bruno Aldo Baduini, 53 anni, attualmente parroco di Gavarno Vescovado e Tribulina di Scanzo e impegnato nei settori amministrativi della Curia. Nato il 25 luglio 1967 a Romano di Lombardia, dopo l’ordinazione sacerdotale (12 giugno 1993) è stato vicario parrocchiale di Zanica (1993- 2000), parroco di Sola di Fara Olivana (2000-11) e segretario dell’Ufficio affari economici della Curia (Cdae, 2001-11). Dal 2011 è parroco di Gavarno Vescovado e San Giovanni nei Boschi (Tribulina) e segretario del Cdae.

SAN COLOMBANO in VALTESSE in città – Il nuovo parroco sarà don Giampaolo Tironi, 54 anni, attualmente collaboratore pastorale delle stesse parrocchie e direttore dell’Istituto sacerdotale Sant’Alessandro (Issa). Nato a Bergamo il 21 marzo 1966, ma della parrocchia di Sedrina, dopo l’ordinazione sacerdotale (8 giugno 1991) è stato vicario parrocchiale di Verdello (1991-2000), quindi parroco di Pognano (2000-2011), vicedirettore dell’Issa (2000-04), membro del Consiglio presbiterale diocesano (2003-11, 2014-19). Dal 2004 è direttore dell’Issa, incaricato per l’accompagnamento dei preti giovani dal 2011, collaboratore pastorale di Palazzago e Burligo dal 2015. Succede a don Aldo Donghi, che si ritira per limiti di età.

ADRARA SAN ROCCO – Il nuovo parroco sarà don Lucio Donghi, 63 anni, attualmente parroco di Grumello del Piano in città. Nato il 31 gennaio 1958 a Bergamo, ma della parrocchia di Calusco, dopo l’ordinazione sacerdotale (19 giugno 1982) è stato vicario parrocchiale di Brembilla (1982-84) e Schilpario (1984-90), quindi parroco di Azzone (1990-96) e di Botta di Sedrina (1996-99), referente spirituale del Nuovo Albergo popolare e della comunità immigrati Ruah (1999-2012), vicedirettore (2001-05) e direttore della Casa del giovane (2005-12) e in- caricato servizio pastorale dei sordomuti (2001-20). Dal 2012 è parroco di Grumello del Piano in città. 

ALMÈ – Il nuovo parroco sarà don Pinuccio Leidi, 63 anni, attualmente parroco di Mornico al Serio. Nato il 24 marzo 1957 a Paladina, dopo l’ordinazione sacerdotale (6 giugno 1992) è stato vicario parrocchiale di Cividino (1992-97) e parroco di Costa Valle Imagna (1997-2011). Dal 2011 è parroco di Mornico al Serio. Succede a monsignor Mansueto Callioni, che si ritira per limiti di età.

ARDESIO, BANI e VALCANALE – Il nuovo parroco sarà don Antonio Locatelli, 43 anni, attualmente parroco di Colere. Nato il 19 luglio 1977 a Bergamo, ma della parrocchia di Locatello, dopo l’ordinazione sacerdotale (29 maggio 2004) è stato vicario parrocchiale di San Pellegrino (2004-11) e residente a Corna Imagna (2011-12). Dal 2012 è parroco di Colere. Succede a don Guglielmo Capitanio, che si ritira per limiti di età.

BORGO DI TERZO, LUZZANA e VIGANO – Il nuovo parroco sarà don Sergio Mauro Bonacquisti, 50 anni, attualmente parroco di Santa Croce di San Pellegrino. Nato il 27 giugno 1970 a Calcinate, ma della parrocchia di Cividate al Piano, dopo l’ordinazione sacerdotale (31 maggio 1997) è stato vicario parrocchiale di Santa Croce alla Malpensata in città (1997-2003) e di Terno d’Isola (2003- 10), vicario locale del vicariato di San Giovanni Bianco-Sottochiesa (2011-18). Dal 2010 è parroco di Santa Croce di San Pellegrino, dal 2011 è membro del Consiglio presbiterale diocesano e dal 2019 moderatore della Fraternità presbiterale 1 nella Cet 4 Valle Brembana.

BREMBILLA, GEROSA, LAXOLO e SANT’ANTONIO ABBANDONATO – Il nuovo parroco sarà don Andrea Sartori, 46 anni, attualmente direttore spirituale delle medie del Seminario e vocazionista diocesano. Nato il 30 ottobre 1973 a Bergamo, ma della parrocchia di Albano, dopo l’ordinazione sacerdotale (6 giugno 1998) è stato vicario parrocchiale di Celadina in città (1998-2011). Dal 2011 è direttore spirituale delle medie del Seminario e vocazionista diocesano.

CASAZZA, MONASTEROLO e SAN FELICE al LAGO Don Omar Bonanomi, 44 anni, parroco di Gaverina con Piano, sarà parroco anche di queste tre parrocchia. Nato il 3 gennaio 1977 a Lecco, della parrocchia di Torre de’ Busi, dopo l’ordinazione sacerdotale (24 maggio 2008) è stato vicario parrocchiale di Brusaporto (2008-15). Dal 2015 è parroco di Gaverina con Piano, dal 2018 è moderatore della Fraternità presbiterale 2 nella Cet 6 Villa Cavallina e dal 2011 è membro del Consiglio presbiterale diocesano. 

CASSINONE – Il nuovo parroco sarà Don Gianfranco Scandella, 50 anni, attualmente vicerettore del Quadriennio di Teologia in Seminario.Nato a Clusone il 25 luglio 1970, dopo l’ordinazione sacerdotale (10 giugno 1995) è stato vicario parrocchiale di Calolzio (1995-2006) e vicerettore nel Biennio teologico in Seminario (2006-18). Dal 2018 è vicerettore del Quadriennio di Teologia in Seminario e dal 2012 collaboratore pastorale di Foppolo, Carona e Valleve.

CENATE SAN LEONE – Il nuovo parroco sarà don Annunzio Testa, 62 anni, attualmente parroco di Tavernola: nato il 12 novembre 1958 a Levate, dopo l’ordinazione sacerdotale (19 giugno 1982) è stato vicario parrocchiale di Curnasco (1982-84) e di Urgnano (1984-91), quindi parroco di Laxolo (1991-2011). Dal 2011 è parroco di Tavernola e dal 2019 è membro del Consiglio Presbiterale diocesano.

COLERE – Il nuovo parroco sarà don Mauro Tribbia, 53 anni, attualmente parroco di Pognano. Nato il 4 febbraio 1968 a Bergamo, della parrocchia del Sacro Cuore, dopo l’ordinazione sacerdotale (3 giugno 2000) è stato vicario parrocchiale di Almè (2000-11);. Dal 2011 è parroco di Pognano e dal 2014 anche consigliere ecclesiastico della Coldiretti.

COLOGNO AL SERIO – Il nuovo parroco sarà don Giuseppe Navoni, 54 anni, attualmente parroco di Palazzago e Burligo. Nato a Pognano il 15 maggio 1966, dopo l’ordinazione sacerdotale (8 giugno 1991) è stato vicario parrocchiale di Leffe (1991-97) e di Seriate (1997-2008), vicario locale del vicariato di Mapello-Ponte San Pietro (2014-18), amministratore parrocchiale di Burligo (2014-15), membro del Consiglio pastorale diocesano (2015-19) e amministratore parrocchiale di Curno (2016-17). Dal 2008 è parroco di Palazzago e dal 2015 anche di Burligo, nonché membro del Consiglio presbiterale diocesano dal 2014 e del Collegio dei consultori dal 2016 e moderatore della Fraternità presbiterale 2 nella Cet 7 Ponte-Valle San Martino dal 2018. Succede a monsignor Emilio Zanoli, scomparso il 20 novembre scorso. 

CORTENUOVA – Il nuovo parroco sarà don Giovanni Barbieri, 67 anni, attualmente parroco di Vigano e amministratore parrocchiale di Borgo di Terzo. È licenziato in Teologia. Nato il 20 agosto 1953 a Fara Olivana con Sola, dopo l’ordinazione sacerdotale (21 giugno 1980) è stato vicario parrocchiale di Ghisalba (1980-87) e di Santa Caterina in città (1987-92), docente in Seminario (1988-2018), parroco di Cassinone (1992-2010), vicario parrocchiale di Sant’Alessandro della Croce in città (2010-12), vicario locale del vicariato di Borgo di Terzo-Casazza (2015-18) e membro del Consiglio presbiterale diocesano (2015-19). Dal 2012 è parroco di Vigano e dal 2017 anche amministratore parrocchiale di Borgo di Terzo.

DESENZANO al SERIO – Il nuovo parroco sarà don Ettore Mario Galbusera, 64 anni, attualmente parroco di Trescore. Nato il 15 giugno 1956 a Sotto il Monte, dopo l’ordinazione sacerdotale (20 giugno 1981) è stato vicario parrocchiale di Pradalunga (1981-83) e Villa di Serio (1983-91), quindi parroco di Cicola (1991-2000) e di Montello (2000-10), membro del Consiglio presbiterale diocesano (2011-14). Dal 2010 è parroco di Trescore ed è stato anche vicario locale del vicariato di Trescore (1999-2014). Succede a don Gianpaolo Mazza, che si ritira per limiti di età.

ENTRATICO – Il nuovo parroco sarà don Ermanno Meni, 57 anni, attualmente parroco di Rota Imagna e di Brumano. È laureato in Storia. Nato il 4 ottobre 1963 a Trescore, ma della parrocchia di Casazza, dopo l’ordinazione sacerdotale (20 giugno 1987) è stato vicario parrocchiale di Ramera (1987-91) e di Mozzo (1991-96), parroco di Oltre il Colle, Zambla (1996-2005), Zorzone (2000-05), Valpiana (2000-03) e Lonno (2005-09), vicario parrocchiale di Nembro (2009-10), vicario locale del vicariato di Rota Imagna e membro del Consiglio presbiterale diocesano (2011-14). Dal 2010 è parroco di Rota Imagna e Brumano.

FARA OLIVANA e SOLA – Il nuovo parroco sarà don Giovanni Facchetti, 58 anni, attualmente parroco di Viadanica. Nato il 18 febbraio 1963 a Morengo, dopo l’ordinazione sacerdotale (18 giugno 1988) è stato vicario parrocchiale di Cividate al Piano (1988-96), parroco di Botta di Sotto il Monte (1996-2003) e di Solza (2003-12). Dal 2012 è parroco di Viadanica.

FINO del MONTE – Il nuovo parroco sarà don Gustavo Bacuzzi, 50 anni, attualmente parroco di Adrara San Rocco. È laureato in Psicologia. Nato il 12 gennaio 1971 a Bergamo, ma della parrocchia di Sorisole, dopo l’ordinazione sacerdotale (31 maggio 2003) è stato vicario parrocchiale di Brembate Sopra (2003-11). Dal 2011 è parroco di Adrara San Rocco.

FONTENO Don Lorenzo Micheli, 51 anni, parroco di Solto Collina, Esmate e Zorzino, sarà parroco anche di Fonteno. Nato il 27 febbraio 1970 a Trescore, ma della parrocchia di Berzo San Fermo, dopo l’ordinazione sacerdotale (1° giugno 1996) è stato vicario parrocchiale di Osio Sopra  (1996-2004), parroco di Gromlongo e vicario parrocchiale di Palazzago (2004-15). Dal 2015 è parroco di Solto Collina, Esmate e Zorzino e dal 2016 anche di Riva di Solto.

GAVARNO VESCOVADO e TRIBULINA di SCANZO – Il nuovo parroco sarà don Ugo Patti, 48 anni. Nato il 18 gennaio 1973 a Bergamo, ma della parrocchia di Santa Croce di San Pellegrino, dopo l’ordinazione sacerdotale (6 giugno 1998) è stato studente a Roma (1998-2000), collaboratore pastorale di Almenno San Bartolomeo (2001-10), Peghera, Sottochiesa e Vedeseta (2010-18). Dal 2000 è docente in Seminario, dal 2019 collaboratore pastorale di Roncola San Bernardo e Costa Imagna e dal 2018 addetto dell’Ufficio liturgico-sezione musica sacra, incarico che continuerà a svolgere.

GHIAIE di BONATE – Il nuovo parroco sarà don Welman Minoia, 49 anni, attualmente parroco di Entratico. È licenziato in Teologia spirituale. Nato il 25 maggio 1971 a Ponte San Pietro, ma della parrocchia di Albegno, dopo l’ordinazione sacerdotale (31 maggio 2003) è stato vicario parrocchiale di Presezzo (2003-11). Dal 2011 è parroco di Entratico.

LURANO – Il nuovo parroco sarà don Mauro Vanoncini, 51 anni, attualmente parroco di Cenate San Leone. Nato il 3 gennaio 1970 a Bergamo, ma della parrocchia di Torre Boldone, dopo l’ordinazione sacerdotale (10 giugno 1995) è stato vicario parrocchiale di Sforzatica (1995-2009). Dal 2009 è parroco di Cenate San Leone.

MORNICO al SERIO  – Il nuovo parroco sarà don Angelo Defendi, 52 anni, attualmente parroco di Luzzana. Nato il 19 agosto 1968 a Osio Sopra, dopo l’ordinazione sacerdotale (12 giugno 1993) è stato vicario parrocchiale di Presezzo (1993-97) e di Cividino (1997-2009). Dal 2009 è parroco di Luzzana.

PALAZZAGO e BURLIGO – Il nuovo parroco sarà don Angelo Riva, 54 anni, attualmente parroco di Carenno e Lorentino. È laureato in Teologia. Nato l’11 gennaio 1967 a Valbrembo, della parrocchia di Scano, dopo l’ordinazione sacerdotale (12 giugno 1993) è stato vicario parrocchiale di Ciserano (1993-99), incaricato per la pastorale giovanile dell’Alta Valle Brembana (1999-2008), membro del Consiglio presbiterale diocesano (2003-11). Dal 2008 è parroco di Carenno e anche di Lorentino dal 2009, delegato diocesano per il rito ambrosiano dal 2010, membro effettivo della Congregazione del rito ambrosiano dal 2011, canonico onorario del Capitolo minore della Metropolitana di Milano dal 2012, rettore del Collegio-Convitto di Celana dal 2014, vicario territoriale della CET 7 Ponte-Valle San Martino dal 2018 e membro del Consiglio pastorale diocesano dal 2019.

POGNANO – Il nuovo parroco sarà don Arduino Barcella, 52 anni, attualmente parroco di Cassinone. Nato il 14 maggio 1968 a Bergamo, ma della parrocchia di Albegno, dopo l’ordinazione sacerdotale (1° giugno 1996) è stato vicario parrocchiale di Boltiere (1996-2010). Dal 2010 è parroco di Cassinone.

RONCOBELLO Don Andrea Mazzoleni, 46 anni, parroco di San Martino oltre la Goggia, Moio de’ Calvi e Valnegra, sarà parroco anche di Roncobello. Nato il 16 marzo 1975 a Bergamo, ma della parrocchia di Sant’Omobono, dopo l’ordinazione sacerdotale /2 giugno 2001) è stato vicario parrocchiale di Gandino (2001-07), missionario in Bolivia (2007-16), Vicedirettore (2017-18) e Direttore del Centro missionario diocesano,  dell’Ufficio  pastorale dei migranti e  consigliere spirituale del Celim Bergamo (2018-2019), collaboratore pastorale di Brusaporto (2017-18) e Monterosso in città (2018-2019). Dal 2019 è parroco di San Martino oltre la Goggia, Moio e Valnegra e moderatore dell’unità pastorale Centro Alta Valle Brembana.

ROTA IMAGNA e BRUMANO –  Il nuovo parroco sarà don Stefano Galbusera, 50 anni, attualmente parroco di Sola e di Fara Olivana. Nato a Colognola in città il 17 maggio 1970, dopo l’ordinazione sacerdotale (10 giugno 1995) è stato vicario parrocchiale di San Pietro di Romano (1995-96) e di Spirano (1996-2011). Dal 2011 è parroco di Sola e di Fara Olivana.

SANTA BRIGIDA, AVERARA e CUSIO – Il nuovo parroco sarà don Mario Covelli, 49 anni, attualmente vicario parrocchiale di Martinengo. Nato il 7 maggio 1971 a San Giovanni Bianco, dopo l’ordinazione sacerdotale (31 maggio 1997) è stato vicario parrocchiale di Sorisole (1997-2001), Osio Sotto (2001-10) e di Martinengo dal 2010. Succede a don Lino Ruffinoni, che si ritira per limiti di età.

SANTA CROCE di SAN PELLEGRINO – Don Gianluca Brescianini, 48 anni, parroco di San Pellegrino, sarà parroco anche di Santa Croce. Nato a Sarnico, da della parrocchia di Villongo Sant’Alessandro dopo l’ordinazione sacerdotale (31 maggio 1997) è stato vicario parrocchiale della Cattedrale (1997-2011), membro del Consiglio presbiterale diocesano (2003-10), vicerettore del Triennio e del Biennio in Seminario (2010-15) e collaboratore pastorale di Dalmine (2011-12). Dal 2015 è parroco di San Pellegrino, dal 2018 è vicario territoriale della Cet 4 Valle Brembana, nonché moderatore dell’unità pastorale di San Pellegrino e dal 2019 è membro del Consiglio Pastorale diocesano.

SEMONTE di VERTOVA – Il nuovo parroco sarà don Antonio Gamba, 63 anni, attualmente amministratore parrocchiale della stessa parrocchia. Nato il 19 giugno 1957 a Zogno, dopo l’ordinazione sacerdotale (19 giugno 1982) è stato vicario parrocchiale di Villasola (1982-84) e Nese (1984-90), parroco di Abbazia di Albino (1990-96), di Olera (1996-2014) e di Gandosso (2014-19);. Dal 2020 è amministratore parrocchiale di Semonte e dal 1989 è anche assistente diocesano di Comunione e liberazione.

SOMBRENO – Il nuovo parroco sarà don Marco Milesi, 45 anni, attualmente parroco di Ghiaie di Bonate. È licenziato in Teologia. Nato il 4 marzo 1975 a San Giovanni Bianco, ma della parrocchia di San Pellegrino, dopo l’ordinazione sacerdotale (2 giugno 2001) è stato vicario parrocchiale delle Grazie in città (2003-07), vicedirettore (2003-05) e direttore dell’Ufficio diocesano pastorale della salute (2005-10), coadiutore festivo di Oltre il Colle (2006-07), assistente diocesano delle Associazioni medici cattolici italiani e pastorale di comunione e speranza dell’uomo che soffre  (2007-10), padre spirituale nel triennio del Liceo in Seminario (2008-15), collaboratore pastorale di San Giovanni Bianco e Fuipiano al Brembo (2012-13), Zogno (2013-14) e Bagnatica (2014-15). Dal 2015 è parroco di Ghiaie di Bonate. Dal 2010 è direttore dell’Ufficio diocesano assistenza clero e incaricato diocesano della Federazione associazioni clero in Italia e dal 2020 anche delegato vescovile per il sostentamento del clero, incarichi che continuerà a svolgere. 

STEZZANO – Il nuovo parroco sarà don Cesare Micheletti, 55 anni, attualmente parroco di Brembilla e Gerosa. Nato il 23 aprile 1865 a Bergamo, della parrocchia di Santa Maria al Bosco, dopo l’ordinazione sacerdotale (26 maggio 1990) è stato vicario parrocchiale di Sotto il Monte (1990-96) e Seriate (1996-2010), vicario locale del vicariato di Brembilla-Zogno (2011-18), amministratore parrocchiale di Gerosa (2015-16). Dal 2010 è parroco di Brembilla e Sant’Antonio Abbandonato e dal 2016 anche di Gerosa, nonché membro del Consiglio presbiterale diocesano e del Collegio consultori dal 2014, moderatore dell’unità pastorale della Valle Brembilla dal 2016 e della Fraternità presbiterale 2 nella Cet 4 Valle Brembana dal 2018. 

TAVERNOLA – Il nuovo parroco sarà don Giuseppe Azzola, 50 anni, attualmente parroco di Castro. Nato il 10 maggio 1970 ad Alzano, ma della parrocchia di Pradalunga, dopo l’ordinazione sacerdotale (10 giugno 1995) è stato vicario parrocchiale del Villaggio degli sposi in città (1995-99) e di Bonate Sotto (1999-2011). Dal 2011 è parroco di Castro.

TRESCORE – Il nuovo parroco sarà don Mauro Arizzi, 60 anni, attualmente parroco di Stezzano. Nato il 17 maggio 1960 ad Alzano, ma della parrocchia di Vertova, dopo l’ordinazione sacerdotale (18 giugno 1988) è stato in Seminario come educatore (1988-90), vicerettore delle medie (1990-2008) e del biennio (1999-2008) ed economo (1993-99), membro del Consiglio di amministrazione dell’Istituto diocesano sostentamento clero (1995-2010), del Consiglio diocesano affari economici (2000-06) e del Collegio consultori (2014-19), vicario locale del vicariato di Dalmine-Stezzano (2011-18). Dal 2008 è parroco di Stezzano e membro del Consiglio presbiterale diocesano dal 2003.

VIADANICA – Il nuovo parroco sarà don Alessandro Martinelli, 50 anni, attualmente parroco di Fonteno. Nato il 25 agosto 1970 a Calcinate, ma della parrocchia di Tavernola, dopo l’ordinazione sacerdotale (31 maggio 1997) è stato vicario parrocchiale estivo di Adrara San Martino (1997), vicario parrocchiale di Verdellino (1997-2003) e vicario interparrocchiale di Desenzano al Serio e Comenduno (2003-09). Dal 2009 è parroco di Fonteno dal 2009. 

VILLA d’ADDA – Il nuovo parroco sarà don Fabio Riva,51 anni, attualmente docente in vari istituti. È laureato in Filosofia, Nato il 2 aprile 1969 a Bergamo, ma della parrocchia di Suisio, dopo l’ordinazione sacerdotale (28 maggio 1994) è stato vicario parrocchiale di Dalmine (1994-96) e Torre Boldone (1996-2006) e collaboratore pastorale di Schilpario (2006-08). È docente dal 2004 all’Istituto superiore di Scienze religiose, dal 2006 nel Collegio Sant’Alessandro e dal 2006 anche in Seminario, nonché dal 2008 collaboratore pastorale di Curnasco.

ZOGNO, AMBRIA e GRUMELLO de’ ZANCHI – Il nuovo parroco sarà don Mauro Bassanelli, 42 anni, attualmente parroco di Fino del Monte. Nato il 23 febbraio a Clusone, della parrocchia di Fiorine, dopo l’ordinazione sacerdotale (1° giugno 1996) è stato incaricato della pastorale giovanile a Rovetta, Onore, Songavazzo, San Lorenzo (1996-2010), amministratore parrocchiale di Fino del Monte (2007-08) di Fino del Monte (2007-08), vicario locale del vicariato di Clusone-Ponte Nossa (2014-18) e amministratore parrocchiale di Onore (2010-12). Dal 2008 è parroco di Fino del Monte dal 2008, membro del Consiglio presbiterale diocesano e del Collegio consultori dal 2014, moderatore della Fraternità presbiterale 1 nella Cet2 Alta Valle Seriana dal 2018. Succede a don Angelo Vigani, che si ritira per limiti di età.

ALTRI INCARICHI

Sono designati vicari interparrocchiali: don Pietro Carrara, parroco di Laxolo, a SOTTO IL MONTE e BOTTA. Don Mario Della Giovanna, direttore dell’Ufficio pastorale per la famiglia, a CASAZZA, MONASTEROLO e SAN FELICE al LAGO. Don Alberto Mascheretti, parroco di Zanica, a NEMBRO e GAVARNO SANT’ANTONIO. Don Diego Nodari, parroco di Villa d’Adda, a SFORZATICA. 

Sono designati collaboratori pastorali: monsignor Mansueto Callioni a CURNASCO. Don Lino Ruffinoni all’unità pastorale delle Valli AVERARA, OLMO e STABINA. Don Angelo Vigani all’unità pastorale di ZOGNO. Don Renato Villa, parroco di Roncobello, all’unità pastorale CENTRO ALTA VALLE BREMBANA.

Monsignor Arturo Bellini andrà a risiedere al PATRONATO SAN VINCENZO. Don Francesco Airoldi sarà consulente ecclesiastico dell’Unione giuristi cattolici di Bergamo.