Ottavario dei defunti nella parrocchia di Santa Maria delle Grazie

Un’antica pia pratica che negli ultimi decenni purtroppo si era un po’ smarrita. È l’Ottavario dei defunti, che viene rilanciata e anche ampiamente rinnovata nelle iniziative nella parrocchia di Santa Maria delle Grazie. Infatti, oltre ai momenti religiosi viene dato spazio ad appuntamenti culturali spazianti fra poesia, storia ecclesiastica e musica sacra. Quest’ultima vedrà l’esecuzione del Requiem di Mozart, «che vorrei diventasse una tradizione in parrocchia», sottolinea il canonico monsignor Valentino Ottolini, prevosto delle Grazie. «Anche a livello diocesano — aggiunge monsignor Ottolini — ho visto con piacere che si cerca di rivalutare questo periodo legato al ricordo dei defunti. Quando sono giunto in parrocchia, ho reintrodotto l’Ottavario, impostato in modo tale da permettere partecipazione alle Messe sia dei parenti, sia dei fedeli che provengono da altre parrocchie o che passano per vari motivi per il centro». Il programma dell’Ottavario è vasto.

MARTEDI 1° NOVEMBRE, OGNISSANTI

Messe alle 7, 8,30, 10, 11,30, 17 (solenne) e 18,30. Dalle 12 è possibile ottenere l’indulgenza plenaria per i defunti. Alle 16 adorazione eucaristica, seguita alle 16,30 dai Vespri della solennità. Alle 15 anche i fedeli della parrocchia potranno partecipare alle 15 alla Messa solenne nella chiesa del cimitero civico, presieduta dal vescovo Francesco Beschi in memoria di tutti i defunti della città.

MERCOLEDI 2 NOVEMBRE, DEFUNTI

Messe alle 7,30, 10, 16 e 18 (concelebrata). Alle 17,30 Vespri dell’Ufficio dei defunti.

GIOVEDI 3 NOVEMBRE

Messe in suffragio alle 10 (per i defunti dell’associazione Apostolato della preghiera) e alle 18 (per i defunti dell’Opus Dei).

VENERDI 4 NOVEMBRE

Dalle 8 alle 12 adorazione eucaristica. Alle 15,30 Messa nella chiesa del cimitero civico per i defunti delle parrocchie della Fraternità 1 della città. Alle 21, in chiesa parrocchiale (ingresso libero), elevazione musicale con il Requiem di Mozart (all’organo Fabio Galessi), a cura del Coro Canticum Novum, diretto da Erina Gambarini.

SABATO 5 NOVEMBRE

Alle 18 Messa in suffragio di don Fausto Resmini, direttore del Patronato San Vincenzo di Sorisole, scomparso il 23 marzo 2020, e dei giovani defunti dell’associazione «In strada». Alle 20,45, in teatro, «Omaggio a Garcia Lorca. La poesia non cerca seguaci, ma amanti» (a cura di Ermellino Mazzoleni).

DOMENICA 6 NOVEMBRE

Alle 10 Messa per i Caduti e preghiera davanti alle lapidi che li ricorda. Alle 16 adorazione eucaristica, seguita alle 16,30 dai Vespri. Alle 17 Messa per i defunti di quest’anno della parrocchia.

LUNEDI 7 NOVEMBRE

Alle 10 Messa per i defunti di Rinascita cristiana e alle 18 per quelli dei Cavalieri dell’Ordine del Santo Sepolcro. Alle 20,45, in sala Carte, incontro sul tema «Storia dei cristeros del Messico. Dalla persecuzione alla santità», a cura di Cafè Teologico Bergamo e Centro culturale delle Grazie (relatore padre Javier Olivera Ravasi, sacerdote dell’arcidiocesi di Buenos Aires. Sarà possibile seguirlo in streaming su www.facebook.com/CafeTeologicoBergamo).

MARTEDI 8 NOVEMBRE

Alle 10 Messa per i defunti del Gruppo biblico e alle 19 Messa per quelli del Rotary Bergamo ovest e nord.

SABATO 12 NOVEMBRE

Alle 10,30 Messa per i ferrovieri defunti.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.