Verso Lisbona 2023. Gmg diocesana in Seminario con il vescovo Francesco

Un segno di speranza nell’Europa turbata dall’ombra della guerra, un momento straordinario di incontro per tutti i giovani del mondo. Nell’agosto 2023 si svolgerà la Gmg (Giornata mondiale della gioventù) di Lisbona e con la Gmg diocesana il 20 novembre inizia il cammino di preparazione.

“Credo fermamente – scrive il vescovo di Bergamo monsignor Francesco Beschi in una lettera rivolta a tutti i giovani della diocesi – che in questo tempo segnato dall’attesa di pace di tutta l’umanità, camminare insieme seguendo Gesù e il suo Vangelo sia una scelta profetica e di pace”.

La Gmg diocesana si celebrerà – com’è ormai tradizione – in occasione della Solennità di Cristo Re dell’Universo, “data scelta da Papa Francesco – spiega l’Upee – per invitare i giovani ad accogliere Cristo come Re della loro vita, come Re venuto a salvare e a consegnare un Regno, una società dal volto umano e fraterno. Sarà un’occasione d’incontro e l’inizio di un cammino che ci accompagnerà fino all’appuntamento mondiale a Lisbona con Papa Francesco e i giovani di tutto il mondo”.  

La lettera del vescovo Francesco contiene l’invito ad accogliere la sfida di lasciarsi provocare dal coraggio e dalla fede di Maria. L’Ufficio per la pastorale dell’età evolutiva invita curati ed educatori degli oratori a condividere questo testo con loro.

L’appuntamento per la Gmg diocesana è fissato per domenica 20 novembre 2022 alle 20 nella chiesa Ipogea del Seminario Vescovile per una Santa Messa presieduta dal Vescovo Francesco. 

Per info e iscrizioni, clicca qui, chiama l’UPEE allo 035/278203 oppure scrivi a upee@curia.bergamo.it. 

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.