Gli spaghetti di cetrioli e mele, freschi e leggeri per i pranzi delle giornate calde

Con le belle giornate vien voglia di piatti freschi, sani e leggeri. Un modo alternativo e sfizioso per gustare le verdure è quello di usare lo spiralizzatore per trasformare in spaghetti cetrioli, carote, zucchine. Gli spaghetti di verdure così ottenuti possono poi essere conditi in ogni modo.

Con l’avocado, per esempio, si ottiene facilmente una crema che ricorda nella consistenza il pesto e che regala un sapore ricco al finto primo piatto (soddisfacendo occhi e palato). Anche gli anacardi si possono usare per ottenere creme deliziose. Insomma, basta provare e scatenare la fantasia.

Io oggi ho preparato un piatto fresco, che unisce il “poco sapore” del cetriolo (che però è molto dissetante e leggero) con il gusto dolce della mela. Ho guarnito con fiori commestibili, semi e un po’ di fiocchi di latte, tipo Jocca.

Ingredienti:

  • due o tre cetrioli;
  • una mela;
  • fiocchi di latte (Jocca);
  • fiori edibili;
  • sale e pepe;
  • coriandolo;
  • spezie a piacere: cumino, paprika, curcuma, ecc…
  • semi di zucca e girasole;
  • semi di lino;
  • mandorle e nocciole tritati;
  • olio d’oliva.

Preparazione degli spaghetti di cetrioli:

Sbucciate i cetrioli e con lo spiralizzatore ricavate degli “spaghetti”. Metteteli in una ciotola.

Lavate la mela e tagliatela a piccoli tocchetti. Unitela agli spaghetti di cetrioli, condite con sale e pepe, coriandolo, spezie a piacere. Se non amate troppo il gusto dei cetrioli puntate a condire con ingredienti quali mandorle o nocciole tritate, semi di lino, zucca o girasole. Versate olio d’oliva, amalgamate bene il tutto. Lasciate passare qualche minuto in modo da ottenere una sorta di marinatura. Impiattate e ultimate il vostro piatto con fiocchi di Jocca (o con altro formaggio a piacere).

Una squisita alternativa si ottiene usando come condimento degli spaghetti di cetrioli il pesto ricavato da pistacchi, avocado, anacardi, rucola, noci, melanzane, pomodori secchi. Le possibilità sono tante, per tutti i gusti.