Mozzo: musica, racconti e percorsi di rinascita per la Settimana della cultura

A incontrarsi saranno musica, parole, persone e percorsi di vita. Mozzo sceglie un gioco di parole, “La Musica per raccont’arti”, come titolo della serata proposta per venerdì 21 aprile, in occasione della Settimana Diocesana della Cultura.

Sul palco salirà la Mozzo Orchestra – formazione che fa parte dell’Associazione Destinazione Musica Aps – ed alcuni giovani della Cooperativa Sociale Aeper, per unire note musicali e letture, e raccontare percorsi di rinascita da situazioni difficili.

«Protagonisti della serata non saranno solo i brani eseguiti dai nostri musicisti – spiega Walter Crippa, Direttore Artistico della Mozzo Orchestra – ma anche una ventina di testi autobiografici realizzati da un gruppo di adolescenti che, oggi o in passato, hanno fatto parte dei percorsi accompagnati dalla Cooperativa Aeper, dall’esterno oppure trascorrendo un periodo in comunità. Si tratta di riflessioni, frutto dell’attività svolta insieme ad Aeper, che hanno consentito ai giovani di raccontare il proprio vissuto spesso segnato da contesti familiari non facili, difficoltà relazionali e disagio, purtroppo sempre più diffuso dopo l’esperienza del Covid. Una condivisione di emozioni e tensioni, ma anche di ciò che li sta facendo crescere e che li sta portando verso una vita nuova». 

La Mozzo Orchestra è nata nel 2010, e oggi conta una trentina di componenti di tutte le età. Esegue un repertorio prevalentemente tratto dalle colonne sonore dei film, brani che hanno l’obiettivo di amplificare il messaggio delle immagini.

«Abbiamo pensato che la musica potesse svolgere la stessa funzione a servizio della parola letta – conclude Crippa –, per cui abbiamo scelto per l’occasione un repertorio che si legasse al meglio con queste riflessioni. È la prima volta che viene organizzato un concerto di questo tipo, con un significato ed una finalità che va al di là dello spettacolo musicale. Nella nostra formazione ci sono anche diversi giovani, della stessa età dei ragazzi dell’Aeper: sarà una serata di racconto, ma anche di incontro». Appuntamento venerdì 21 aprile alle 21 presso il Cineteatro Agorà di Mozzo, in via San Giovanni Battista 6. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Maggiori informazioni su mozzorchestra.it, scrivendo a info@mozzorchestra.it o a info.cinema@oratoriomozzo.it.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.