I corti dell’Integrazione film festival arrivano al cinema nei quartieri della città

0

Film nelle piazze, nei parchi e nei cortili, per tutta l’estate: ha preso il via l’iniziativa di Lab 80 film che da giugno a settembre porta il cinema nei quartieri di Bergamo con proiezioni gratuite all’aperto. Fino al 7 settembre, sono 18 i film in programma, che saranno proiettati nei quartieri di Monterosso, Redona, Campagnola, Grumello, Celadina, Sant’Antonio, Villaggio degli Sposi, Conca Fiorita, Valtesse, Boccaleone, Malpensata e Borgo Palazzo.

E quest’anno una importante novità: prima dei film (tutti lungometraggi tra grandi classici, film d’animazione e proposte pensate per i giovani), saranno proiettati i cortometraggi dell’ultima edizione dell’Integrazione Film Festival – IFF, il festival di cinema organizzato da Cooperativa Ruah e dedicato ai temi dell’integrazione, delle identità, dell’inclusione. Il concorso della 13esima edizione del festival, che si è svolta lo scorso aprile, ha portato sullo schermo dieci cortometraggi d’autore: saranno proprio questi ad essere proiettati nei quartieri della città. Un cortometraggio e un film lungo per ogni serata del calendario, dunque.

Spiega Sergio Visinoni, di Lab 80 film: «Il nostro obiettivo è portare nei quartieri non solo buon cinema ma anche momenti di aggregazione, per animare quelle aree della città dove spesso la proposta culturale cittadina non arriva. Il nostro programma è eterogeneo, fatto di film di vario genere che possono essere apprezzati da diversi tipi di pubblico: bambini, famiglie, giovani, appassionati. Abbiamo scelto titoli, date e luoghi insieme ai rappresentanti delle associazioni attive nei quartieri, perché l’iniziativa fosse il più possibile condivisa».

Aggiunge Giancarlo Domenghini, Direttore di Integrazione Film Festival – IFF: «Proiettando i cortometraggi dedicati all’integrazione speriamo di aggiungere qualcosa all’iniziativa. Ci piacerebbe che nei luoghi delle proiezioni si ricreasse quanto si può vedere nei corti del nostro festival: la convivialità tra le differenze, l’integrazione possibile tra diverse appartenenze culturali. Nella speranza che chi guarda i film possa rispecchiarsi nelle storie che vede sullo schermo».

La prossima proiezione è venerdì 14 giugno, a Monterosso in piazza Pacati, con il divertente cortometraggio Paters di Francesco Cardarelli (Italia 2018, 05’) e il lungometraggio Nelle tue mani, commedia di Ludovic Bernard (Francia 2018, 105′).

Le proiezioni successive del mese di giugno si terranno mercoledì 19 (Paters e Profondo rosso, all’Edoné di Redona), giovedì 27 (Giovani italiani e Wonder, al Parco Garofalo di Sant’Antonio), venerdì 28 (Ius Maris e Wonder, in piazza Aquileia a Grumello) e sabato 29 (Il mondiale in piazza e Contromano, in piazza Bonfanti a Celadina).

Il programma completo della rassegna, che fa parte del cartellone Bergamo Estate del Comune di Bergamo, si trova su www.lab80.it, informazioni sulle proiezioni anche al numero telefonico 035.342239. Nei mesi di giugno e luglio le proiezioni sono previste alle ore 21,30, nel mese di agosto alle 21,15, nel mese di settembre alle 21. L’ingresso è sempre libero e gratuito.

 

 

PROGRAMMA

Venerdì 7 giugno

Monterosso, P.zza Pacati, ore 21,30

Palla prigioniera, 3′ – Otzi e il mistero del tempo, 90′

 

Venerdì 14 giugno

Monterosso, P.zza Pacati, ore 21,30

Paters, 5′ – Nelle tue mani, 105′

 

Mercoledì 19 giugno

Redona, Edoné, ore 21,30

Paters, 5′ – Profondo rosso, 120′

 

Giovedì 27 giugno

Campagnola, Parco via Ungaretti, ore 21,30

Giovani italiani, 12′ – Wonder, 113′

 

Venerdì 28 giugno

Grumello, P.zza Aquileia, ore 21,30

Ius maris, 15′ – Wonder, 113′

 

Sabato 29 giugno

Celadina, P.zza Bonfanti, ore 21,30

Il mondiale in piazza, 15′ – Contromano, 103′

 

Share.

Lascia un commento