«Nemmeno un giorno»: un’avventura on the road per Fiato ai libri junior

0

«Mi sembra impossibile. L’ho fatto, l’ho fatto davvero. Ho preso l’auto e sono andato, sono uscito dal garage, dal vialetto, dal cancello, dalla via, e adesso sto guidando». È una storia di formazione on the road «Nemmeno un giorno» di Antonio Ferrara e Guido Sgardoli (Il Castoro). Una storia che vale la pena di ascoltare, in anteprima, sabato 25 ottobre a Cenate Sotto (ore 16, alla biblioteca comunale di via monsignor Biava 14) nell’ultimo appuntamento della rassegna Fiato ai Libri Junior. C’è un ragazzo, Leon, che non ha la patente ma sa guidare. È stato adottato da Sergio e Anna, ma è in crisi, la sua vita gli sta stretta: così decide di scappare con l’auto del padre per cercare sua sorella, l’ultimo pezzo rimasto della sua famiglia, segno di un passato con cui vuole ricongiungersi. Parte, insomma, per ritrovare se stesso. Ad accompagnarlo, l’oscurità, la strada e soprattutto la musica, potente, ribelle e liberatoria, di una playlist molto speciale di Sergio sparata a tutto volume. Durante il suo viaggio Leon inciampa nell’incontro con un amico inaspettato, un cane trovato per caso che diventerà un perfetto e paziente compagno d’avventura. Dalle quattro del pomeriggio alle otto della mattina dopo Leon, a quel volante, scoprirà che il suo viaggio prenderà una piega molto diversa da come si aspettava. E lo costringerà a chiedersi chi è cosa sia davvero importante per lui. La colonna sonora del libro è speciale: ogni capitolo si apre con un orario e con il titolo di una canzone ogni volta diversa. Sono le tracce della playlist che Leon trova in auto e che ascolterà per tutto il tempo del suo viaggio, canzoni che scandiscono il passaggio delle ore accompagnando la sua fuga e i suoi pensieri. C’è un po’ di tutto, da Jethro Tull e Ac/Dc a Led Zeppelin, Crosby Stills Nash and Young e Genesis. Ad accompagnare i due autori nella lettura a Cenate Sotto ci saranno Giorgio Personelli (voce) e Pierangelo Frugnoli (musica). Ingresso libero fino a esaurimento posti (non è possibile prenotare). Età consigliata: dai 10 anni.

Share.

Lascia un commento