Le Mura di Città Alta si raccontano: un progetto per coinvolgere i più piccoli

0

Le Mura di Città Alta: un patrimonio da conoscere, da conservare, da proteggere, fin da piccoli. Mentre continua l’iter del progetto avviato perché le Mura Venete entrino a far parte del patrimonio dell’Unesco come sito seriale transnazionale delle Fortificazioni Veneziane tra Italia, Croazia e Montenegro, l’Università di Bergamo, già attiva con iniziative culturali pensate per le «Mura verso l’Unesco», si impegna ora con specifiche azioni che hanno l’obiettivo di coinvolgere i più piccoli,  i futuri cittadini.

«Le Mura di Bergamo verso l’Unesco. Unesco raccontato ai bambini, i bambini raccontano le Mura» è promosso dal Centro Studi sul Territorio “Lelio Pagani” dell’Università degli studi di Bergamo e diretto dalla Professoressa Rossana Bonadei e si concentra su attività laboratoriali e creative con la partecipazione delle insegnanti e degli allievi della Scuola Primaria Ghisleni di Bergamo, oltre che di esperti al lavoro in vari enti territoriali.

Il Progetto, da intendersi come programma pilota replicabile e esportabile, anche in prospettiva transnazionale, risponde all’invito rivolto da Regione Lombardia alle Università lombarde a presentare progetti per la conoscenza e salvaguardia del patrimonio storico e artistico della Regione. Partner del progetto, oltre al Comune di Bergamo e l’Associazione Terra di San Marco, è la Scuola Primaria Ghisleni (Istituto Comprensivo Donadoni), a cui si aggiungono le realtà territoriali più vicine e maggiormente integrate nel complesso paesaggistico delle Mura, quali l’Orto Botanico, il Parco Regionale dei Colli di Bergamo e la Cooperativa Sociale L’Impronta, tutti coinvolti con le loro specifiche expertise scientifico-didattiche.

I percorsi e i prodotti editoriali elaborati dai ricercatori dell’Università di Bergamo sono la base per l’ideazione di un filmato con animazione prodotto dallo Studio Bozzetto, pensato in stretto dialogo con insegnanti, bambini e collaboratori didattici per creare sensibilità verso il bene “Mura” quale elemento di civiltà e identità ‘affettiva’, per favorirne la più ampia e partecipata fruizione.

Il frutto delle attività svolte con le scuole: documenti, mappe, fotografie, riprese, videointerviste, sarà raccolto in un documento di sintesi dal team di lavoro dell’Università degli studi di Bergamo e andrà ad arricchire il dossiér per Unesco in preparazione a cura del Comune di Bergamo. Nell’ambito di questo progetto è in programma un covegno che si svolgerà mercoledì 2 dicembre a partire dalle 14 in Sala Curò in Città Alta: «Le mura di Bergamo si raccontano». Qui sotto il programma dettagliato.

Programma del convegno

14.00 – 14.30
Saluti istituzionali
Fulvio Adobati, Pro Rettore al Territorio, Università degli studi di Bergamo
Roberto Amaddeo, Consigliere Comunale, delegato del Sindaco al progetto Mura-Unesco
Giovanni Cappelluzzo, Dirigente Ufficio Unesco del Comune di Bergamo
Luciana Frosio Roncalli, Presidente Associazione Terra di San Marco
Anna Maria Testaverde, Direttore Centro Studi sul Territorio “Lelio Pagani”, Università degli studi di Bergamo
Nicoletta Vitali, Dirigente Istituto Donadoni

14.30 – 15.45
Il Progetto e i processi
Modera: Rossana Bonadei, Università degli studi di Bergamo, Responsabile scientifico del progetto
Laboratori classi IIA e IIB – “Dimensione emotiva e sociale delle Mura”
Daria Tonzig, esperta di didattica dell’arte
Partecipano: Barbara Tresoldi (Istituto Donadoni), Alessandro Mazzoleni (Parco dei Colli), Francesca Pugni e Elena Zanchi (Orto Botanico), Jovana Popeskov (Università degli studi di Bergamo)
Laboratori IIIA e IIIB – “Geostoria delle Mura”
Giovanna Asperti (Istituto Donadoni)
Partecipano: Anna Mazzucotelli (Istituto Donadoni), Fausta Bettoni e Luna Riva (Fondazione Bergamo nella Storia), Laura Ciccarelli (Comune Bergamo/ Associazione Terra di San Marco), Jovana Popeskov e Simone Vismara  (Università degli studi di Bergamo)
Laboratori classi IVA e IVB – “Le Mura come ecosistema integrato”
Giuseppina Rota (Istituto Donadoni)
Partecipano: Sabrina Scandella (Istituto Donadoni), Irma Gervasoni (esperta linguistica), Renato Ferlinghetti     (Università degli studi di Bergamo), Alessandro Mazzoleni (Parco dei Colli), Francesca Pugni e Elena Zanchi (Orto Botanico), Jovana Popeskov (Università degli studi di Bergamo), Marco Sala (“Lorto” Orto Sociale – Cooperativa l’Impronta), Fausta Bettoni e Luna Riva (Fondazione Bergamo nella Storia)
Conclusioni

15.45 – Coffee break

16.00 – 16.45
I Prodotti
Modera: Renato Ferlinghetti, Università degli studi di Bergamo
1. Il prodotto editoriale e grafico
Margherita Cisani e Elena Viani (Università degli studi di Bergamo) – “I luoghi delle mura, mappe, percorsi e punti di interesse”
Partecipano: Cinzia Terruzzi (Legambiente), Jovana Popeskov e Simone Vismara (Università degli studi di Bergamo)
2. Il video con animazione
Andrea Bozzetto e Pietro Pinetti (esperti animazione)– Concept, componenti e tracce video
Conclusioni

16.45 – 17.45
Voci esperte
Moderano: Rossana Bonadei e Anna Maria Testaverde, Università degli studi di Bergamo
Intervengono:
Paolo Ceccarelli, Architetto, Cattedra Unesco Università di Ferrara
Peter Van Mensch, Professore di Cultural Heritage Reinwardt Academie, Amsterdam (Netherlands)
Adriana Bortolotti, Conservatore Fondazione Bergamo nella Storia
Rosanna Pavoni, Museologa, Membro Comitato internazionale Demist-ICOM
Conclusione dei lavori

Share.

Lascia un commento