«Memorie emotive» nelle opere di Giuseppe Albergoni in mostra al Centro San Bartolomeo

0

L’azzurro intenso, profondo, marino, e su di esso un foglio di legno che si solleva e crea un’ombra; tecnica mista, cartone su masonite. Sono i tratti di un’opera di un artista autodidatta che si è presentato al pubblico attraverso le mostre collettive ASAV a Seriate, e varie altre mostre per poi culminare in «Paesaggi (s)composti» nel 2013 a Grumello del Monte, grazie alla collaborazione con la Fondazione Credito Bergamasco. Questo artista bergamasco è Giuseppe Albergoni, arrivato alla seconda collaborazione con la Fondazione Credito Bergamasco che ha portato alla realizzazione della mostra «Memorie emotive» al Centro Culturale San Bartolomeo Bergamo (Largo Belotti 1) aperta fino al 16 ottobre 2016, con i seguenti orari: al mattino dalle 10 alle 12 e al pomeriggio dalle 16 alle 19.

La collaborazione per questa mostra è frutto (com’è stato anche per «Paesaggi (s)composti») della stima nei confronti dell’artista di Angelo Piazzoli, segretario generale della Fondazione Credito Bergamasco. Saranno una trentina le opere esposte. In questa mostra ci sarà un lavoro prevalentemente incentrato sull’elaborazione della memoria: «Mi è piaciuto -racconta l’artista- il poter ragionare sul fatto che ci sia una memoria e una elaborazione delle esperienze che si vivono». In queste opere «c’è un racconto di alcuni aspetti legati al viaggio e anche all’osservazione di alcuni ambienti naturali», ma Giuseppe si sente ispirato anche dalla letteratura e dai grandi classici come quell’Odissea di Omero che ha ripreso ed elaborato nelle sue opere d’arte.

Giuseppe Albergoni usa supporti molto rigidi, preferendoli alla tela che richiede un piano di lavoro piuttosto robusto. Sceglie la masonite e altri tipi di tavole o compensati, stendendo inchiostri oppure tempere, ma anche usando il classico olio. «Poi -specifica Giuseppe- nei miei lavori ci sono delle preparazioni sottostanti fatte con la carta, un ottimo materiale, che consente di ottenere particolari sfumature e lavorazioni che vengono restituite in superficie».

Share.

Lascia un commento