Giulio Regeni: i genitori Paola e Claudio in un incontro nell’auditorium del Seminario

0

Sono passati quasi quattro anni dalla scomparsa di Giulio Regeni, il giovane ricercatore italiano ucciso in Egitto e ancora non sono chiari i contorni di una vicenda terribile e drammatica che ha scosso l’Italia. Molte fedi sotto lo stesso cielo e Fiato ai libri hanno deciso pertanto dedicare una serata della propria programmazione al giovane studioso, ricordando la sua figura con un incontro congiunto martedì 5 novembre, alle 20.45, all’Auditorium Giovanni XXIII del Seminario vescovile (via Arena, città alta).

Ospiti della prima collaborazione tra le due rassegne culturali bergamasche sono proprio i genitori di Giulio Regeni, Paola e Claudio. I coniugi Regeni parleranno di Giulio, dei suoi libri, quei preziosi testi che lo hanno formato, delle sue passioni. E poi del lavoro in Egitto, i suoi desideri per il futuro e per un mondo diverso. Perché, vale la pena ricordarlo, Giulio è stato assassinato mentre svolgeva il suo lavoro. La serata è anche arricchita dalla presenza di Alessandra Ballerini, l’avvocata che continua a lavorare instancabilmente per ottenere verità e giustizia. La serata, ad ingresso gratuito previa prenotazione dei biglietti, ha registrato il tutto esaurito in poche ore. Per soddisfare tutte le richieste l’incontro sarà anche trasmesso in streaming dalla pagina Facebook di Molte fedi sotto lo stesso cielo.

Share.

Lascia un commento