Zanne restaurate per il Mammut del Museo di Scienze Naturali: visite guidate per scoprirne la storia

0

L’Associazione Amici del Museo di Scienze Naturali ha sostenuto il restauro delle due zanne del Mammut, la cui ricostruzione accoglie i visitatori all’ingresso del museo di Scienze Naturali di Piazza Cittadella, nel cuore storico di Bergamo. Tale progetto è stato realizzato grazie alla partecipazione culturale ed economica della Fondazione del Credito Bergamasco, che ha in tal modo contribuito alla conservazione di uno dei più importanti reperti del nostro territorio. Come ha sottolineato l’assessore alla cultura Nadia Ghisalberti: «Le due zanne erano state tolte da percorso museale a causa delle loro pessime condizioni. Ora invece sarà possibile ammirarle grazie al lungo e accurato lavoro di restauro condotto dal personale scientifico e tecnico del Museo, in condivisione con la Soprintendenza Archeologica della Lombardia». Le zanne destra e sinistra sono state infatti sottoposte a un lungo lavoro di restauro, in particolare la zanna sinistra ha richiesto mesi accurati di interventi per la pulizia, il tamponamento delle parti mancanti e la colorazione delle integrazioni, mentre la destra sarà restaurata nel corso del 2017. I due reperti, scoperti nel lontano 1905 per la straordinaria lunghezza di 3,5 metri l’uno, hanno alle loro spalle una lunga storia, infatti la zanna sinistra era spezzata da oltre 60 anni, mentre la destra era stata tolta dalle esposizioni già negli anni ’80 poiché molto deteriorata. Per i visitatori sono invece adesso previste visite composte da 10 persone per conoscere la storia di questi enormi e preziosi reperti che fanno da corollario alle collezioni del museo che sta per compiere i primi 100 anni della sua storia. Ricordiamo inoltre che domenica 26 marzo alle ore 15, 16 e 17 si terrà il laboratorio di Paleontologia in Piazza della Cittadella 10. L’appuntamento è riservato ai visitatori del museo fino ad esaurimento posti previo prenotazione obbligatoria al numero 035286011.

Share.

Lascia un commento