In cammino verso il Sinodo. Il pellegrinaggio da Ortona a Roma, sulle tracce di San Tommaso

0

In cammino da Ortona a Roma, sulle tracce di San Tommaso con il vescovo di Bergamo, monsignor Francesco Beschi: è la proposta che l’Ufficio per la pastorale dell’età evolutiva della nostra diocesi rivolge ai giovani per la prossima estate, dal 3 al 12 agosto. L’arrivo a Roma coincide con l’11 e 12 agosto, giornate in cui i giovani di tutta Italia incontreranno Papa Francesco, come conclusione dei cammini diocesani messi in atto in preparazione al Sinodo. L’invito è rivolto a tutti i giovani dai 16 ai 30 anni della nostra diocesi, le iscrizioni chiuderanno il 31 marzo. Il pellegrinaggio segue la vicenda di San Tommaso: le sue spoglie sono conservate fin dal 1258 nella basilica di Ortona, in provincia di Chieti.

“La sua storia – spiega l’Upee – è significativa per i nostri giovani perché Tommaso passò dall’incredulità (“se non metto il dito…”) ad una profonda fede, spingendosi infine a predicare il Vangelo in terre lontanissime, come l’India. Il pellegrinaggio sarà quindi un itinerario culturale, naturalistico e spirituale vicino alle esperienze di Santiago de Compostela nel 2010 e di Assisi-Roma nel 2014”. E’ previsto un percorso a piedi di 130 chilometri (non sarà quindi tutta la tratta). Si può scegliere se partecipare al pellegrinaggio a piedi e ai due giorni di eventi a Roma oppure soltanto alle due giornate conclusive. Per informazioni si può contattare la Segreteria Upee (tel. 035-278203, upee@curia.bergamo.it, www.oratoribg.it).

Share.

Lascia un commento