C’è la Settimana Biblica: sette giorni dedicati alla Parola. In cammino con Abramo

0

Quarantatré anni di «Gruppi di lettura continua della Parola» e quaranta edizioni della settimana biblica: un grande traguardo raggiunto dai gruppi biblici di Bergamo. La prima settimana fu condotta da padre Francesco Rossi de Gasperis e, in seguito, da altri grandi biblisti fra i quali Ugo Vanni, Rinaldo Fabris, Gaetano Brambillasca, Luca Mazzinghi. Anno dopo anno si è approfondita la conoscenza di un libro, o di una parte di esso, della Scrittura. Quest’anno, guidati da padre Cesare Geroldi – gesuita biblista di stanza a Ragusa – si cammina con Abramo, nel suo peregrinare da Ur – in Babilonia – verso la terra di Canaan. Il suo cammino non è solo verso un luogo, ma è anche un percorso dentro se stesso e, finalmente, verso Dio: un semplice uomo che impara dai propri errori e che si lascia guidare da Dio in ogni sua esperienza. Negli ultimi anni la relazione della settimana biblica si è arricchita grazie alla lettura dei testi nella stesura originaria, in lingua ebraica. In questo modo, ogni singolo termine risuona con maggiore profondità, permettendo una comprensione più completa, non possibile attraverso la versione nella nostra lingua: come dice Cervantes, infatti, «ogni traduzione è come il retro di un arazzo». È quasi possibile arrivare a cogliere la vera bellezza dell’arazzo tessuto dal redattore, migliaia di anni fa. I «Gruppi di lettura continua della Parola» organizzano la Settimana Biblica da molti anni con l’aiuto dei padri gesuiti che studiano la Bibbia: un sodalizio che porta a un percorso intenso, un’intera settimana dedicata alla Parola, amato sia da chi lo segue da molto, sia da chi comincia a seguirlo solo ultimamente.  Questa iniziativa apre l’anno di attività: dalla prossima settimana i quaranta gruppi presenti in Bergamo, centro e provincia, inizieranno il loro percorso di lettura continua. Si tratta di un’iniziativa esistente solo a Bergamo: la sua originalità consiste nel fatto che ogni gruppo ha un’animatrice o un animatore laico, che si forma alla scuola della Parola, attraverso percorsi che sono preparati con l’aiuto dei biblisti del nostro seminario vescovile. Si tratta di piccoli cammini di metodo, di teologia, di esegesi, di lingue bibliche. Il territorio di Bergamo ha questa ricchezza: molti laici formati, disposti a mettersi al servizio della Chiesa nella diffusione e conoscenza della Bibbia. Per chi volesse partecipare alla Settimana Biblica, ancora c’è possibilità di partecipare fino all’ultimo giorno – sabato 1 ottobre – il mattino e pomeriggio presso i padri Monfortani in Redona. Se, invece, qualcuno fosse interessato ad un percorso durante l’anno in uno dei quaranta gruppi presenti a Bergamo, se desiderasse avere maggiori informazioni, può scrivere all’indirizzo di posta elettronica: gruppibiblici.bg@libero.it

Share.

Lascia un commento